Cerca nel quotidiano:


Lite sul bus per la mascherina, poi sfonda con un calcio il vetro della porta e fugge

La causa è stata un diverbio con l'autista del mezzo pubblico il quale avrebbe invitato il giovane ad indossare correttamente la mascherina altrimenti avrebbe dovuto farlo scendere dal mezzo

Mercoledì 16 Giugno 2021 — 18:15

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di martedì 15 giugno, intorno alle 18, sulla Lam blu all'altezza dell'ex Cantiere Navale Orlando in piazza Mazzini. Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri è intervenuta nel tardo pomeriggio di martedì 15 giugno, intorno alle 18, in piazza Mazzini in seguito ad un danneggiamento effettuato nei confronti di un autobus di linea del Ctt Nord.
Secondo quanto ricostruito dai militari che hanno raccolto le testimonianze sul posto, un ragazzo ha mandato in frantumi il vetro della porta centrale del mezzo per poi darsi alla fuga. La causa è stata proprio un diverbio con l’autista del mezzo pubblico il quale avrebbe invitato il giovane ad indossare correttamente la mascherina altrimenti avrebbe dovuto farlo scendere dal mezzo. L’utente ha reagito all’intimazione spaccando il vetro a calci e poi fuggendo prima che sul posto potessero arrivare le forze dell’ordine. Il tutto è accaduto sulla Lam blu all’altezza dell’ex Cantiere Navale Orlando. Ctt Nord fa sapere di aver chiesto alle quattro prefetture di competenza un tavolo con le forze dell’ordine per prevenire e formare l’utenza.

Riproduzione riservata ©