Cerca nel quotidiano:


Liti, bottigliate e pugni. E’ stato un fine settimana movimentato

Nel fine settimana del 3-4 luglio il questore ha disposto il potenziamento dei servizi, in un comunicato diramato dalla questura ecco gli episodi accaduti

Lunedì 5 Luglio 2021 — 16:01

Mediagallery

Nel corso dell’ultimo fine settimana, 3-4 luglio, il questore ha disposto un potenziamento dei servizi di prevenzione, vigilanza, ordine e sicurezza pubblica che ha portato complessivamente a controllare più di sessanta persone. Inoltre sono state svolte le seguenti attività (come riportato in un comunicato inviato il 5 luglio dalla questura):

– identificati e denunciati per lesioni aggravate in concorso due avventori che completata la cena in un locale sul lungomare hanno aggredito per futili motivi il titolare del locale colpendolo con una coltellata alla mano e con pugni e bottigliate al capo.

– individuato e denunciato per lesioni aggravate il giovane livornese che, in Terrazza Mascagni, dopo un banale contrasto ha colpito con una bottigliata un coetaneo provocandogli la frattura di un dente.

– denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate uno straniero che all’interno della propria abitazione, per motivi di gelosia, ha sferrato un pugno al volto della moglie provocandole lesioni personali. Prognosi di 21 giorni.

– denunciato per lesioni personali aggravate un uomo che ha aggredito per futili motivi la compagna, provocandole un taglio ad un sopracciglio e un gonfiore oculare tali. Prognosi di 21 giorni.

– rintracciato e affidato ai genitori un giovane livornese che, nella nottata di domenica, ha segnalato telefonicamente intenti anticonservativi.

Riproduzione riservata ©