Cerca nel quotidiano:


Magrignano, rubano in due auto nella notte

Dopo il tentato furto in via Pirandello, precedentemente scritto, da registrare due furti in auto, sempre nella stessa notte, a Borgo di Magrignano (via Lomi e via Natali)

giovedì 15 novembre 2018 17:38

Mediagallery

Un residente di via Pirandello si è rivolto a Quilivorno.it per mettere in guardia gli abitanti di Fabbricotti da possibili furti nelle auto dopo esserne stato vittima. L’episodio che lo ha riguardato è avvenuto nella notte fra il 14 e 15 novembre. Ignoti, dopo aver oltrepassato il cancello condominiale, si sono introdotti nella sua vettura mettendola a soqquadro (nella foto inviataci dal lettore). Dopo aver rovistato in qua e là sono poi fuggiti senza portare via niente. Dalla questura e dal comando dei carabinieri non risultano negli ultimi giorni (dal 9 novembre) denunce di furto, né di tentato furto, ai danni di auto nel quartiere.

Nel pomeriggio del 15 novembre dobbiamo registrare altri due episodi. In questo caso si tratta di furto e non tentato furto. Questi due episodi si sono verificati a Borgo di Magrignano. In via Lomi, sempre nella notte fra il 14 e 15 novembre, i ladri hanno infranto il vetro posteriore di una Station Wagon smontando tutto il cruscotto a led, con navigatore e lettore cd. “E’ un danno da 7-8 mila euro – spiega l’automobilista vittima del colpo – Mi hanno detto che hanno agito persone esperte”. Nella parallela di via Lomi, in via Natali, ad una vettura è stato addirittura rubato lo sterzo.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Mirko

    Domenica verso le ore 22 in via Cimarosa è stato aperto un nostro furgone aziendale forzando la portiera del guidatore

  2. # Lampioni Spenti

    Il quartiere la notte è al BUIO ci sono tantissimi lampioni Spenti. Speriamo che il Comune a fine anno prenda in carico il quartiere così da poter cominciare a sistemare le luci e Non facciano marcia indietro rinnovando la concessione un’altra volta.

  3. # francesco

    E’ già accaduto anche in via Goito un mesetto fa. Le auto vengono aperte semplcemente con qualche comando elettronico e viene frugato all’interno per cercare qualcosa di valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.