Cerca nel quotidiano:


Malore fatale: muore noto barista

Un malore improvviso, un dolore al petto che si trascinava da un paio di giorni e si è acutizzato la mattina presto, intorno alle 7,30 di martedì 22 febbraio quando aveva da poco aperto il suo bar insieme alla moglie

Martedì 22 Febbraio 2022 — 10:16

Mediagallery

Un malore improvviso, un dolore al petto che si trascinava da un paio di giorni e si è acutizzato intorno alle 7,15 di martedì 22 febbraio quando aveva da poco aperto il suo bar insieme alla moglie. Si è accasciato al suolo così all’interno del suo locale che porta il suo nome il “Bar Biondi” davanti ai clienti e agli occhi increduli della compagna di vita con cui divideva il bancone. Sul posto si sono portati subito i volontari della Misericordia di via Verdi, intervenuti in via Marradi con un medico a bordo dell’ambulanza.
Ma per Daniele Biondi, 57 anni da compiere a luglio, non c’è stato niente da fare. Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari. Sgomento e dolore tra i parenti, gli amici e i clienti che erano al bar e tra chi è arrivato per la consueta colazione mattutina ed ha appreso così la tragica notizia.
Daniele Biondi era molto conosciuto in città, da sempre dietro al bancone. Prima del bar di via Marradi aveva condotto un’altra attività di bar alle Sorgenti. Lascia la moglie, compagna di vita e di lavoro, e due figli in età adolescenziale.

Riproduzione riservata ©