Cerca nel quotidiano:


Malore in mare: muore ai Tre Ponti davanti ai bagnanti

L'intervento di rianimazione per cercare di salvare l'anziano, praticato dal personale del 118 e della Misercordia di Antignano intervenuto sul posto, è durato oltre mezz'ora ma, purtroppo, per il bagnante non c'è stato niente da fare

Giovedì 9 Luglio 2020 — 19:27

Mediagallery

All'uomo, trasportato a riva da una donna che stava facendo il bagno in zona, sono state praticate tutte le tecniche di rianimazioni plausibili e applicabili in situazioni come queste dai sanitari intervenuti

Tragedia nel pomeriggio di giovedì 9 luglio quando, intorno alle 17,30, Armando Morucci di 81 anni (nome aggiunto dalla redazione venerdì 10 luglio alle 8,20) ha avuto un malore mentre nuotava in mare davanti alla spiaggia dei Tre Ponti. Sul posto, per i soccorsi, si sono precipitati i volontari della Misericordia di Antignano con un medico del 118 arrivato a bordo della loro ambulanza. All’uomo, trasportato a riva da una donna che stava facendo il bagno in zona, sono state praticate tutte le tecniche di rianimazione plausibili e applicabili in situazioni come queste dai sanitari intervenuti. L’intervento per cercare di salvare l’anziano è durato oltre mezz’ora ma, purtroppo, per il bagnante non c’è stato niente da fare. “La nostra preghiera per il cittadino deceduto questo pomeriggio alla spiaggia dei Tre ponti per sospetto annegamento – si legge sulla pagina Facebook della Misericordia di Antignano, da cui abbiamo tratto le foto che vedete pubblicate in pagina – Il medico del 118 ed i confratelli della nostra ambulanza hanno eseguito tutte le manovre di rianimazione, purtroppo senza successo”.

Riproduzione riservata ©