Cerca nel quotidiano:


Malore per un sub in Capraia: arriva il Pegaso del 118

Il sub è stato trasferito all'ambulatorio del medico e dopo la visita è stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso che lo ha trasferito all'ospedale di Grosseto in camera iperbarica

Domenica 28 Giugno 2020 — 23:36

Mediagallery

I volontari lo hanno soccorso portandosi alla sede del diving che si trova al porto di Capraia, dove era appena rientrato con l'imbarcazione che accompagna le persone a fare le immersioni

E’ scattato l’allarme a Capraia durante la giornata di domenica 28 giugno. La Svs, di stanza sull’isola, ha effettuato un soccorso a cavallo tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio. Si è trattato di un turista di 50 anni di Pontedera che, dopo un’immersione, ha iniziato ad avere nausea e vertigini. I volontari lo hanno soccorso portandosi alla sede del diving che si trova al porto di Capraia, dove era appena rientrato con l’imbarcazione che accompagna le persone a fare le immersioni. Il sub è stato quindi trasferito all’ambulatorio del medico e dopo la visita è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso che lo ha trasferito all’ospedale di Grosseto in camera iperbarica.

Riproduzione riservata ©