Cerca nel quotidiano:


Malore in strada: passante tenta la rianimazione

Le indagini avviate dalle municipale consentono di risalire alla identità della persona che con sé aveva solo due mazzi di chiavi e il portafoglio dentro al quale vi erano pochi soldi e la fede nuziale

Domenica 22 Gennaio 2017 — 11:55

Mediagallery

Tragedia in Borgo Cappuccini. Un uomo di 89 anni ha perso la vita in prossimità di un attraversamento pedonale all’altezza di via degli Archi. E’ accaduto poco prima delle 18 del 21 gennaio. Inizialmente la municipale era stata chiamata perché alcune auto intralciavano la circolazione. Giunta sul posto la pattuglia si è accorta in realtà che non si trattava di una questione di viabilità: una persona era riversa a terra con i piedi rivolti verso il centro della carreggiata e la testa lato marciapiede. Immediatamente un agente ha telefonato al 118, per chiedere l’invio di un’ambulanza con medico a bordo, riferendo che l’anziano era in stato di incoscienza ma vivo. Nel frattempo si era formato un capannello di persone e una di queste ha iniziato a praticare il massaggio cardiaco. Subito dopo è intervenuta la Misericordia di Livorno continuando le operazioni di massaggio cardiaco e la ventilazione. L’uomo stava perdendo sangue in maniera preoccupante. Trasportato poi d’urgenza al pronto soccorso qui ne è stato il decesso. “Intorno – spiegano dal comando della municipale – non c’era niente che potesse far pensare a una caduta accidentale dovuta a buche o a strada sconnessa. Verosimilmente era caduto al suolo probabilmente per malore”.
Gli agenti hanno effettuato i rilievi del luogo per prassi e avviato le indagini divulgando le informazioni alle altre forze di polizia per riuscire a risalire all’identità. Con sé l’anziano non aveva né documenti né cellulari, ma solo due mazzi di chiavi e il portafoglio dentro al quale vi erano pochi soldi e la fede nuziale con la data del matrimonio. In serata è stata poi rintracciata la famiglia. L’uomo era residente in zona: forse era uscito per compiere alcune commissioni.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Davide

    Condoglianze alla famiglia

  2. # Boh

    …..e se ne sono accorti solo i vigili che c’era un uomo a terra in mezzo di strada????? Borgo non è certo una strada poco trafficata!!!

  3. # Giodi

    Un grazie alla signora che ha tentato la rianimazione del povero signore che purtroppo non ce l’ha fatta.

  4. # old pine

    E’ triste pensare alla morte da soli per strada in un quartiere e città come la nostra che ci tiene ai rapporti umani che la signora ha dimostrato presenti e forti con il suo tentativo.
    L’ora dopo il tramonto, il freddo intenso e sopratutto gli 89 anni hanno deciso irrevocabili.
    Mi tocca profondamente, l’avere con se la fede nuziale…..
    Buon viaggio caro sconosciuto uomo!