Cerca nel quotidiano:


Maltempo, crolli, disagi e allagamenti

Le piogge intense continueranno per tutta la giornata di oggi sabato 8 ottobre. Chiuso in via precauzionale anche il distretto sanitario di Stagno

Sabato 8 Ottobre 2016 — 12:24

A causa delle forti piogge verificatesi nel corso della mattina di sabato 8 ottobre si sono registrati diversi allagamenti soprattutto nella zona nord della città (foto Paolo Salvaderi). Alle ore 11.30 è stato necessario chiudere per ore il sottopasso di via Firenze (riaperto solo intorno alle 15,30 del pomeriggio).  Allagate anche via Provinciale Pisana e via Pian di Rota. Paura al Conad di Stagno in via Marx dove è crollata una porzione di tettoia all’ingresso del supermercato che ha lievemente ferito due persone le quali, fortunatamente, hanno poi rifiutato il soccorso della Svs tornando a casa senza problemi. Il supermercato è stato momentaneamente chiuso a causa di grosse infiltrazioni.
Il violento nubifragio che ha interessato nelle scorse ore la parte nord della città di Livorno ha causato una parziale e temporanea inagibilità del distretto sanitario di via K. Marx a Stagno.
Sono in corso in queste ore le valutazioni dei tecnici per verificare la possibilità di aprire la struttura a partire da lunedì 10 ottobre. Nel caso in cui questo non fosse possibile l’Azienda USL Toscana nord ovest assicura che tutte le attività saranno garantite in altre sedi e le modifiche prontamente comunicate. L’Azienda USL Toscana nord ovest si scusa per eventuali disagi che si dovessero presentare.
img-20161008-wa0023Le piogge intense continueranno per tutta la giornata di oggi sabato 8 ottobre. La Protezione Civile del Comune di Livorno ha rinforzato la sua operatività mobilitando il corpo della municipale con 20 agenti disposti sul territorio per tutta la giornata, CLC e volontari che rimarranno attivi sul territorio.
Anche dal sindaco di Collesalvetti Lorenzo Bacci parte un messaggio di allerta postato sulla sua bacheca facebook. “Si informa che la farmacia della frazione – spiega Bacci -a causa dei danni provocati dal maltempo alla galleria commerciale presso cui ha sede, è temporaneamente inagibile.
Pertanto le farmacie di turno nelle prossime 24 ore sul territorio comunale saranno:
– notte tra sabato 8 e domenca 9: Farmacia di Collesalvetti
– domenica 9 e notte tra domenica 9 e lunedì 10: Farmacia di Guasticce.
Si informa inoltre che il Centro Socio-Sanitario di Stagno, anch’esso localizzato nello stesso immobile, resterà chiuso nella giornata di lunedì.
Non risultano invece disagi per lo sportello decentrato dei Servizi Demografici del Comune, che lunedì effettuerà il consueto orario 9-12.
Ricordiamo che la galleria non è accessibile dall’entrata principale (lato via Marx) ma dal retro (lato via Buozzi)”.
Un nostro lettore ci ha anche inviato una foto scattata da un piano alto di un’abitazione alle 9,30 di sabato 8 ottobre che inquadra perfettamente il formarsi di una tromba d’aria al largo della costa di Livorno (foto in pagina).
via-firenze-chiusaMolti i disagi e rischio esondazione anche in località Piersanti, al bivio per Parrana, dove fango e acqua  hanno invaso la strada principale come si vede dalle foto all’interno della gallery inviate dalla nostra lettrice Alessia.

Riproduzione riservata ©

20 commenti

 
  1. # leo

    questa volta che ve ne era bisogno ‘ALLERTA METEO MI SEMBRA CHE NON SIA STATA DATA

    1. # gigio

      é stata data e ieri molte persone ci ruzzavano sopra perchè a pranzo erano sul mare …….

  2. # franco

    a me sembra che ci fosse codice giallo…

  3. # martina

    anno 2016…. alla guida del comune perversa ancora l’ “ingegnere” aerospaziale che non riesce a risolvere il problema del sottopasso di via Firenze, che non riesce a imporsi con le ferrovie per chiudere i due passaggi a livello dei quartieri nord (cigna e prov.pisana)…. il suo interesse è solamente per le questioni portuali (che a mio modesto parere sono piuttosto positive). Signor sindaco questi sono i tanti troppi problemi che imperversano Livorno, lasci stare la portualità e risolva questi disagi, farebbe sicuramente più figura.

    1. # Aly

      De hai proprio ragione…prima dell’ingegnere i problemi nella zona nord di Livorno quando pioveva non c’erano vero? Ovvia..questi si chiamano paraocchi

    2. # Simone

      Perdonami, ma i personaggi che ci sono stati fino ad adesso, hanno MAI risolto il problema del sottopasso?? Hanno MAI risolto alcun problema a Livorno? Ora, io non simpatizzo per “l’ingegnere aereospaziale”, ma smettiamola di dargli colpe che arrivano, purtroppo, da anni, decenni di governo di un certo tipo.

    3. # bob

      Memoria corta è !!!!

    4. # asciugati

      Più che dell’ingegnere aerospaziale e dei precedenti dottori dell’Asl mi sembra che abbia dimostrato le sue rare capacità il dirigente che ha fatto e seguito il progetto del sottopasso di Via Firenze ! E capace che i dottori dell’Asl gli hanno anche dato il premio di risultato visto che l’ha raggiunto ! Pessimo ma questo è un’altro discorso !

    5. # peter

      Già che ci sei dai la colpa al M5S del tetto del Conad

  4. # Carlotta

    La condizione di livorno oggi era vergognosa. Caro 5 stelle, vuoi fare qualcosa di buono? Risolvici i problemi creati dal Pd, cortesemente. Le strade si allagano, si formano buche e crepe, le fogne sono tutte intasate, il piano del traffico fa pena. Risolvi questo, e vedrai il mio voto per Livorno lo rivedi. Oggi non passavano neanche i mezzi di soccorso.

    1. # bob

      Pienamente daccordo, ma i quattrini dove li trovano per risanare ua città degradata da 70 anni di “INCURIE”. Sapessi quanto mi piacerebbe che questa giunta lo facesse, ma guarda caso il governo preferisce fare altre cose e tagliare i fondi ai comuni.

  5. # Paolo

    Livorno citta’ del futuro. Quando piove diventa inaccessibile gia’ da anni ma adesso anche le poche vie che si allagavano parzialmente sono chiuse per lavori. Se da citta’ devi andare a Stagno ti convine passare per Collesavetti e portarti un panino…..

  6. # Perplesso sempre di più !!

    Una pompa ad immersione, potente quanto volete, non supera i 500 euro !! Quanto ci vorrà a fare un pozzetto e sbattercela dentro !!!!!!

    1. # bob

      Giusto… ma credo sia di competenza ANAS

      1. # Gianluca

        Vero, niente è di competenza degli incompetenti!!!

        1. # peter

          Meglio gli incompetenti che hanno governato per 70 anni?

  7. # LivorneseVero

    Almeno che avvisino in anticipo che viene un temporale, così le associazioni di volontariato possono distribuire sapone e permettere di lavarci

  8. # Barbara

    Perfavore le informazioni diamole corrette.. abito in via Provinciale Pisana e di allagato qui non c’era nulla…

  9. # Alberto Franzoni

    e comunque a Livorno è una vergogna…Un’ora per andare dalla Leccia alle Sorgenti ringraziando le giunte rosse che ci sono state. Via di Salviano manca un ponticello di 10 metri e sono anni che esiste una strada… ingorgo da via dei Pelaghi alla rotatoria, passaggio a livello per Colline chiuso perché i motorini davano noia…Senso unico 50 metri alle Sorgenti…Ponte della stazione con coda chilometrica VERGOGNATEVI assessori di prima e di ora…Ci sarebbe da trattarvi come si deve ma non si può! VERGOGNA

  10. # marco62

    Purtroppo siamo andati a finire in mano a veri incompetenti della politica e ancora una volta il cambiamento non è valso a niente