Cerca nel quotidiano:


Minaccia col fucile il cane. Parla la proprietaria

Presi in custodia cautelativa i fucili di un cacciatore 79enne

Domenica 11 Dicembre 2016 — 12:05

Mediagallery

“Correte quest’uomo ha minacciato di sparare al mio cane”. E’ questa la telefonata ricevuta dalla sala operativa del 113 nel pomeriggio di sabato 10 dicembre intorno alle 15,45 (immagine d’archivio). A telefonare da via di Monterotondo lungo l’argine del Rio Ardenza, in proprietà demaniale, a duecento metri in linea d’aria dal Circolo Arci di Collinaia una donna di mezza età il cui cane era stato portato a spasso, libero, lungo le rive del fiumiciattolo per una passeggiata pomeridiana. La signora prima si imbatte in due ragazzine di 15 anni che fanno amicizia con l’animale da compagnia. Poi il brutto episodio che si ricorderà per un po’ di tempo. “Stavo passeggiando – spiega la donna a Quilivorno.it – quando ad un certo punto mi imbatto in questo cacciatore che passeggiava anche lui con il cane libero e senza guinzaglio e con il fucile in spalla”. Quest’uomo è un 79enne, cacciatore per hobby, residente a pochi metri dal luogo dove è accaduto il fatto.  Alla vista della cane e della donna il cacciatore ha subito minacciato di sparare sia all’animale che alla signora. “L’uomo ha minacciato anche le due quindicenni”, prosegue preoccupata al telefono la protagonista dell’episodio alla redazione di Quilivorno.it. “A quel punto ho subito telefonato al 112 ma sul posto, per competenza territoriale, è sopraggiunta prima una volante della polizia e subito dopo una seconda auto in ausilio. L’uomo – spiega la donna – non ha avuto paura di minacciare neanche i 4 agenti sul posto, solo dopo aver posato il fucile a casa sua ed essere uscito nuovamente per minacciarmi di nuovo puntandomi l’indice addosso. Io sono una donna che vive sola e sinceramente ho paura, ho paura di incontrarlo ancora e della mia incolumità”.
La vicenda si è conclusa con il 79enne portato in caserma in viale Boccaccio per accertamenti e con il sequestro, in maniera preventiva, di fucili e armi detenute regolarmente, a fini cautelativi.

Riproduzione riservata ©

20 commenti

 
  1. # Jessy

    Incominciamo a mettere una multa di 6.000 euro, quando scappano i cani, vedrai poi come stanno attenti i padroni!
    Basta con la prepotenza dei padroni dei cani!

    1. # Luca

      Giusto!!! A giro sciolti, senza museruola a far cacca ovunque. Mi piacciono i cani, ma ci vuole più senso civico da parte dei padroni. Tassateli!!!!!

      1. # Nomad

        Ma ti levi di …………!!

    2. # Marco

      PRIMA DI PARLARE SCIACQUATI LA BOCCA. LA TASSA DI 6.000 LA DEVI PAGARE TE

    3. # Lilliputz

      Un commento che ha dell’incredibile. Basta, invece, con la prepotenza dei cacciatori, che non vedono l’ora di sparare, forse credono che siamo nel Far West. Una civile protesta no ??? Mi perdoni, ma trovo vergognoso che, quasi quasi, si giustifichi una reazione simile. Con lo stesso concetto, quando i signori cacciatori, con la stessa arroganza che lei ritiene abbiano i proprietari di cani, entrano in una proprietà privata, il proprietario può sparare. Bene a sapersi. Risolviamo tutto con le armi e abbasso la civiltà!

      1. # Gilback

        Bravo , sono d accordo. Iniziamo ad abolire la caccia e togliamo fucili sopra una certa età. Vuoi andare a caccia ? Ok arco e frecce …

    4. # Cacciatoretto

      Poteva chiamarla lui la polizia….quello con il fucile in mano è pericoloso lo farebbe anche con le persone, giusto il sequestro e togliere tutto.

    5. # ross

      “Com’è umano lei !” Diceva Fracchia

    6. # floyd

      Concordo.

    7. # luca

      concordo, ma anche anche alla prepotenza di quelli senza cane……….

    8. # Daffy

      Preoccupati di più di questo tizio che potrebbe fare una strage non solo di poveri cani, ma anche di persone ! Ad una certa … si toglie fucili armi e auto ! Ci vorrebbe la legge pure per questi tipi …

  2. # baubau

    Non si saranno mica dimenticati la multa alla proprietaria del cane ?

  3. # Francesco R.

    Classe 1937 ed un fucile??? Che se ne stia al caldo al Circolino arci a giocare a carte con i suoi coetanei.

  4. # Daffy

    I cacciatori ad una certa… gli devano proibire le armi ! State davanti alla TV

  5. # Ernesto

    Certa gente bisognerebbe andasse ‘n giro colla muserola

  6. # Italo

    SEMPRE cani senza guinzaglio e SEMPRE padroni di cani che se ne fregano del rispetto altrui e SEMPRE nessuno che fa rispettare le leggi. Le fucilate sono estreme reazioni a questo stato di cose, come nel Far West e come la mentalità di alcuni padroni di cani che non ne è da meno.

  7. # antonino

    bisognerebbe anche sentire il cacciatore però, un racconto così in cui si sente una campana sola non è giornalismo..

  8. # Franco Fantappiè

    REGOLAMENTO COMUNALE SULLA TUTELA DEGLI ANIMALI
    Art. 31 – Accesso dei cani nelle aree pubbliche
    1. Ai cani accompagnati da chi possiede la proprietà o da chi li detiene a qualsiasi titolo è
    consentito l’accesso a tutte le aree pubbliche e di uso pubblico, compresi i giardini, i parchi e le
    spiagge; in tali luoghi, è obbligatorio l’uso del guinzaglio di lunghezza massima di 1,5 mt non
    estensibile e museruola al seguito.

  9. # Nedo

    Qui siamo al delirio: un vecchio con un fucile, libero di fare del male a chiunque. Continuate a lasciare armi in mano a dei frustrati con l’hobby di uccidere, poi vedete che anche qui ci scappa il morto.
    E il peggio è leggere i commenti di gente come #jessy, che in questa vicenda si preoccupa della signora senza guinzaglio al cane..

  10. # old pine

    Perché non avete mai conosciuto una donna che con la lingua fa più danni di un plotone di esecuzione! Attenti a sceglierla bene la moglie….o la collega d’ufficio. ( scherzo, non potrei altrimenti !)