Cerca nel quotidiano:


Minaccia i vicini, poi il sequestro di due fucili: arrestato 76enne

L'anziano ha consegnato ai carabinieri un fucile di marca Beretta calibro 20 ed un fucile sovrapposto marca Beretta calibro 12. Entrambe le armi non erano mai state denunciate all'autorità

Giovedì 14 Maggio 2020 — 18:43

Mediagallery

I militari dell’Arma avevano fatto visita alla sua abitazione per notificargli un decreto di divieto di detenzione armi emesso dalla prefettura in seguito ad alcune minacce che lo stesso aveva pronunciato, in precedenza, nei confronti di alcuni vicini di casa

Nelle prime ore del pomeriggio di mercoledì 13 maggio, i carabinieri della Stazione di Montenero hanno arrestato un 76enne livornese in quanto deteneva due armi da sparo mai denunciate. I militari dell’Arma avevano fatto visita alla sua abitazione per notificargli un decreto di divieto di detenzione armi emesso dalla prefettura in seguito ad alcune minacce che lo stesso aveva  pronunciato, in precedenza, nei confronti di alcuni vicini di casa. L’anziano, al momento della notifica e del controllo, ha consegnato ai carabinieri un fucile di marca Beretta calibro 20, ed un fucile sovrapposto marca Beretta calibro 12. Entrambe le armi non erano mai state denunciate all’autorità.
I carabinieri hanno preso quindi in consegna le armi e hanno accompagnato il proprietario alla Stazione di Montenero dove hanno proceduto ad ulteriori accertamenti incrociati. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida tenutasi la mattina di giovedì 14 maggio. Il giudice del tribunale di Livorno ha quindi convalidato l’arresto ma tolto le restrizioni della libertà personale.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.