Cerca nel quotidiano:


Minaccia la moglie con coltello da sub: arrestato

L'uomo era stato già arrestato dalle Volanti per il reato di evasione. Poi dal racconto della donna sono emersi i maltrattamenti ed è stata richiesta e ottenuta la misura cautelare in carcere

Sabato 27 Luglio 2019 — 11:42

Mediagallery

Un tunisino di 25 anni, già colpito da arresti domiciliari, è stato arrestato per il reato di evasione dopo essere stato trovato da un equipaggio di Volante, durante il normale servizio di controllo del territorio, distante dalla propria abitazione. La moglie, livornese di 29 anni, ha riferito agli agenti che poco prima l’uomo l’aveva minacciata con un coltello da sub dopo averla percossa con schiaffi e pugni. Successivamente alle dimissioni dal pronto soccorso, la donna ormai esasperata dai continui maltrattamenti da parte del marito in un pianto a dirotto si è confidata con i poliziotti convincendosi a sporgere la denuncia. Nel corso del suo racconto sono emersi “elementi indizianti di grave entità” tali da chiedere al tribunale una misura cautelare in carcere nei confronti del tunisino. Misura eseguita il 25 luglio.

Riproduzione riservata ©