Cerca nel quotidiano:


Morta da 4 giorni. “Pensavo dormisse”

Il figlio 50enne, in cura per problemi di salute, non si era accorto che la mamma era deceduta sulla sedia della sua camera da letto

Lunedì 12 Settembre 2016 — 14:06

Mediagallery

Era già in stato di decomposizione quando i soccorritori della Svs intervenuti sul posto con un medico del 118 hanno trovato il corpo della donna di 81 anni riverso su di una sedia all’interno della sua camera da letto. E’ la triste storia di un’anziana vedova che viveva in un appartamento di edilizia popolare in zona Stazione insieme al figlio 50enne che ha vissuto gli ultimi 4 giorni della sua vita con la madre morta nella stanza adiacente senza, apparentemente, rendersene conto. Il figlio, spiegano però i residenti della zona, è in cura per problemi di salute. “Pensavo dormisse”, ha detto agli agenti della polizia e ai soccorritori il figlio della donna morta in camera da letto. Lunedì 12 settembre, intorno all’ora di pranzo, è stato proprio lui a chiamare il 118 perché la mamma non rispondeva più agli stimoli. Il medico intervenuto non ha potuto far altro che constatare il decesso della signora di 81 anni morta, secondo una prima analisi, almeno da 4 giorni.
La salma è stata rimossa dopo l’autorizzazione del pubblico ministero. Sul posto anche la polizia che ha effettuato tutti gli accertamenti del caso per escludere a priori qualsiasi forma di morte violenta. Il figlio è stato trasportato in stato di shock in ospedale per gli accertamenti clinici del caso.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Livornese

    Povero figlio…