Cerca nel quotidiano:


Motociclista si amputa dito. Cade ciclista

Intervento a Quercianella della Misericordia di Antignano per un motociclista di 27 anni che nel rialzare la moto dopo una caduta ha perso parte del dito indice. Durante la corsa in ospedale la squadra soccorre un ciclista caduto a Calafuria

Domenica 2 Ottobre 2016 — 12:07

Mediagallery

Un motociclista livornese di 27 anni ha riportato la parziale amputazione del dito indice della mano destra in seguito a un incidente. E’ accaduto il 2 ottobre a Quercianella. Il giovane, assieme a un gruppo di amici “enduristi”, aveva da poco lasciato i boschi e stava percorrendo via Benvenuto Benvenuti quando ha perso l’equilibrio. In base a quanto appreso, la caduta non è stata particolarmente grave. Tuttavia, nel rialzare la moto, aiutato da un amico, il dito del 27enne è rimasto incastrato nel disco della ruota posteriore. Immediata la chiamata al 118, intorno alle 10,20, che ha inviato una ambulanza della Misericordia di Antignano. I volontari hanno prestato le prime cure sul posto, hanno recuperato l’arto e d’urgenza, allertando la shock room, hanno raggiunto il pronto soccorso.
Nel tragitto, all’altezza della Torre di Calafuria, la squadra si è imbattuta in un ciclista che, in base a quanto ricostruito, per evitare di scontrarsi con l’auto che lo precedeva ha frenato, rovinando a terra. I volontari della Misericordia di Antignano si sono quindi fermati per prestare i primissimi soccorsi all’uomo, sulla cinquantina, applicandogli il collare e misurandogli tutti i valori. La squadra, salvo uno dei componenti rimasto ad attendere il “cambio” sul posto, è poi ripartita con il motociclista a bordo verso l’ospedale. Nel frattempo era stato allertato il 118 che aveva inviato a Calafuria una ambulanza della Misericordia di Montenero. Nella caduta, gli occhiali hanno provocato al ciclista una ferita all’arcata sopraccigliare.

Riproduzione riservata ©