Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Muore operaio di 29 anni

Martedì 5 Maggio 2020 — 11:35

Sul luogo della tragedia è intervenuto il medico del 118 insieme ai volontari della Misericordia di Montenero e i colleghi da via Verdi. Sul posto anche il magistrato di turno della procura della Repubblica

Un incidente fatale che non ha lasciato scampo ad un lavoratore di origini albanesi rimasto schiacciato da un camion

Un operaio di 29 anni, Romario Spaneshi (nome inserito dalla redazione 24 ore in seguito al tragico evento), è morto in seguito ad un incidente sul lavoro avvenuto la mattina di martedì 5 maggio, intorno alle 8,30, in via di Montenero all’incrocio con via del Governatore. Secondo le prime ricostruzioni effettuate dagli agenti della polizia municipale intervenuti sul luogo della tragedia, l’uomo, per cause ancora da accertare, sarebbe rimasto schiacciato da un camion. Sul posto, sopraggiunti successivamente, anche i carabinieri. Un incidente fatale che non ha lasciato scampo al 29enne di origini albanesi. Sul posto, per cercare di salvarlo, il medico del 118 intervenuto insieme ai volontari della Misericordia di Montenero e ai soccorritori, giunti in un secondo momento, da via Verdi.
Per il 29enne purtroppo non c’è stato niente da fare e il dottore ha soltanto potuto constatarne il decesso. Sul luogo della tragedia è intervenuto il magistrato di turno della procura della Repubblcia di Livorno, Giuseppe Rizzo,  come accade da prassi nei casi di decessi sui luoghi di lavoro, per far luce sulla dinamica esatta.
Il cordoglio dell’assessore regionale Saccardi – “La notizia dell’operaio trentenne morto stamani a Livorno mi addolora molto. Il mio cordoglio e la mia partecipazione alla famiglia e ai colleghi di lavoro”. L’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi esprime il suo dolore per la morte del trentenne operaio albanese, che stamani, a Montenero, vicino a Livorno, è stato travolto da un camion in manovra mentre con un collega lavorava al taglio di alberi. “In questi mesi in cui le attività lavorative erano ridotte e limitate a quelle indispensabili – aggiunge l’assessore – c’è stata una tregua anche per quanto riguardava gli infortuni sul lavoro. Purtroppo, ora che il lavoro riprende, registriamo subito un incidente mortale. Le autorità preposte ricostruiranno la dinamica dell’incidente e individueranno le eventuali responsabilità. Ma è chiaro che la sicurezza del lavoro deve essere l’obiettivo primario per tutti: datori di lavoro, lavoratori, responsabili per la sicurezza. E che la guardia non può mai essere abbassata, neppure in momenti di emergenza come questo”.
Pd Livorno – Il Partito Democratico di Livorno esprime le più sentite condoglianze alla famiglia e ai colleghi del lavoratore di 29 anni deceduto ieri mattina in via di Montenero. In attesa che le autorità competenti facciano chiarezza sulle dinamiche dell’infortunio mortale, in un momento così particolare e a pochi giorni dalla festa del 1 maggio non possiamo che mettere ancora una volta in evidenza come la sicurezza sul lavoro rappresenti un tema fondamentale su cui focalizzare la massima attenzione.

Condividi:

Riproduzione riservata ©