Cerca nel quotidiano:


Asilo “I Girasoli”, scatta la sorveglianza

Comune e Cgil intervengono su quanto accaduto all'asilo "I Girasoli" dove un padre ha minacciato i genitori presenti durante la festa di fine anno

Lunedì 20 Giugno 2016 — 06:23

Mediagallery

Sulla vicenda dell’asilo I Girasoli in viale Marconi (di cui riportiamo la cronaca dell’accaduto qui sotto) la vicesindaco Stella Sorgente, con delega alla scuola, intende rassicurare le famiglie e le insegnanti del centro infanzia spiegano che si è trattato di un caso isolato e che tuttavia sono state immediatamente adottate tutte le misure necessarie per riportare nella scuola di viale Marconi la sicurezza e la tranquillità necessarie in questo ultimo scorcio di anno educativo: “Sono molto rammaricata e dispiaciuta – dichiara Stella Sorgente – per quanto è successo. Si è trattato evidentemente di un caso isolato e inaspettato, ma che tuttavia per la pronta e responsabile reazione degli altri genitori presenti è stato risolto senza danni per nessuno. Un atto assolutamente condannabile soprattutto perché compiuto in una scuola piena di bambini piccoli. Ci tengo a sottolineare che l’Amministrazione si è comunque subito attivata per tutelare al massimo le famiglie e per fare in modo che il soggetto responsabile di questo grave episodio non possa ripetere ulteriori minacce o azioni analoghe a quelle compiute. Ho parlato personalmente con il Comandante della Polizia Municipale, che mi ha garantito che già da lunedì mattina e per tutta la settimana fino alla fine della scuola, il centro infanzia sarà sorvegliato e pattugliato”. Nel frattempo l’asilo ha provveduto a fare regolare denuncia alla polizia di stato e la direzione scolastica ha inviato un ulteriore verbale dell’accaduto al Comando della Polizia Municipale, che a sua volta provvederà a una tempestiva trasmissione degli atti alla Procura della Repubblica e alle altre autorità competenti.

La segreteria Cgil – Come CGIL condanniamo fermamente quanto accaduto giovedì 16 giugno nel Centro Infanzia de I Girasoli: gli atti di violenza verbale e fisica non dovrebbero mai verificarsi in un luogo protetto come un asilo, tanto più deprecabile è se questa azione viene compiuta da un genitore che dovrebbe invece avere un ruolo educativo e protettivo nei confronti dei più piccoli. Ringraziamo quindi tutti coloro che presenti alla festa di fine anno hanno, con il loro comportamento responsabile, impedito che la situazione di tensione creata dal genitore in questione, degenerasse in uno scontro generale. Ringraziamo poi le insegnati per essere prontamente intervenute a difesa dei bambini e della scuola, facendo poi immediatamente un esposto alla polizia dell’accaduto. Infine un ringraziamento va anche al Comune di Livorno, alla direzione scolastica e alla vicesindaco Stella Sorgente per le sue parole di solidarietà alle insegnati e alle famiglie, e per aver provveduto in tempi rapidi a organizzare la protezione e il pattugliamento del centro infanzia fino alla fine dell’anno educativo. Adesso attendiamo fiduciosi che la giustizia faccia il suo corso affinché questo caso diventi l’esempio di cosa mai deve accadere nelle scuole.

La cronaca – Quella che doveva essere una tranquilla festa di fine anno alla scuola d’infanzia “Il Girasole” di viale Marconi si è trasformata in una mattinata da incubo. Protagonista, il 16 giugno, un padre nordafricano che durante i tradizionali scambi di auguri fra genitori e maestre ha dato in escandescenza, senza apparenti motivi. “Non uscite di qui. Voi non sapete chi sono io. Posso farvi sparire con una telefonata”. Sono le dichiarazioni che la polizia, giunta sul posto, ha raccolto dai testimoni presenti. A tentare di riportare la calma ci avrebbe pensato la moglie affermando che “mio marito è molto nervoso in questo periodo per via del ramadan”. Al momento dell’arrivo della volante, l’uomo era già andato via anche se dalla questura hanno fatto sapere che non sarà difficile identificarlo. Al momento non risutano denunce a suo carico.

Riproduzione riservata ©

83 commenti

 
  1. # PdP

    Ecco… senza andare tanto per il sottile… Italiano o Straniero, Cristiano o Mussulmano, o cos’altro ti pare di essere…. Visto che dai di matto intorno ai bimbi una sana dose di legnate potrebbe essere una prima ricetta per farti sbollire… poi se insisti un paio d’anni di lavori forzati nelle miniere di carbone o nelle saline sarebbero sicuramente la cura più adatta !!!…. UN SE NE POLE PIU’ !!!!

    1. # STOP RAZZISMO

      IMPARA A RISPETTARE LA CULTURA ALTRUI!!! INCIVILE!

      1. # Alby

        Falla finita, cultura non vuol dire impazzire in una scuola piena di bimbi solo perche non mangia durante il giorno…

      2. # Benito

        Ma ti rendi conto di cosa scrivi? forse non hai figli altrimenti non scriveresti certe cose, un extracomunitario che minaccia le altre persone all’interno di un asilo e tu dai dell’incivile a chi lo critica? Noi dovremmo rispettare la loro cultura?E invece loro possono dire e fare cosa gli pare?

      3. # Senza Parole

        Stai scherzando spero?! Questo ha minacciato di morte e tu parli di rispetto? Rispetto di cosa? Il tipo in questione deve pagare, e doveva pagare anche se fosse stato livornese al 100%

      4. # PdP

        O brodo ma sai leggere ?!?…. Ho scritto:
        “Italiano o straniero, cristiano o mussulmano o cos’altro ti par d’essere”
        Proprio apposta x evitare uscite dei fanatici integratori (integralisti dell’integrazione) come te.
        Speravo che la tua fosse una battuta ma poi ho visto il tuo secondo post….
        La gente che non accende il cervello e che parla x slogan è la rovina del nostro paese, qualunque tipo di slogan ripeta!….

    2. # Ennio Patti

      E’ vero. Il livornese non urla, non minaccia, non insulta. Ha cultura, scrive e parla correttamente in italiano ed anche in altre lingue. Non sporca; rispetta gli altri, se stesso, l’ambiente e il bene comune. E’ conciliante e mai aggressivo. Non ruba, non spaccia, non fa il furbo e rispetta sempre il turno quando è in fila. Chiede sempre permesso e non sgomita. Non si ubriaca, non si droga, non picchia le donne e non ricorre mai al turpiloquio. Non lascia i suoi rifiuti per strada e non parcheggia mai nei posti riservati ai disabili. Non lascia debiti e mantiene sempre la parola data. Solitamente è laureato ad Oxord o Cambridge.

      1. # Federico

        ..la cosa triste è che, volendo, puoi togliere “il livornese” e mettere “l’italiano medio”..

  2. # MAIROSSO

    Ringraziate la sinistra per tutte queste “risorse” che rendono piacevole e bellissimo il nostro paese….

    1. # emiliano

      Ciao tutte le volte devo dirti la stessa cosa e non hai nemmeno una volta risposto
      Dal 1994 in Italia ha governato : Berlusconi Prodi Monti Bersani Letta .E adesso Renzi Alfano
      Come vedi centro destra .
      Ti chiedo chi è di sinistra Alfano o Berlusconi ? Gli altri no di sicuro

    2. # Francesco Del Rio

      Hai ragione perchè quando c’era la destra queste cose non succedevano…..ahahaha… ma fammi il piacere….. vai al mare

      1. # stefano

        ….infatti Maroni ando’ a fare gli accordi con i vari paesi nordafricani e gli sbarchi calarono verticalmente di numero…….basta avere memoria e non dimenticarsi. Con la sinistra di Boldrini e compani siamo invasi…..

        1. # luca

          veramente gli accordi furono del governo Prodi……

        2. # robadachiodi

          Maroni ha firmato il trattato di Lisbona…vai a vedere cosa e’ e poi fai come Tafazzi

    3. # luca

      dici sempre le solite 2 cose, dimenticandoti che la legge si chiama Bossi/Fini e che il ministro dell interno era Maroni…

  3. # willy

    Solito articolo scritto ad arte per far scatenare il becerume razzista. Manca la motivazione delle grida, mancano informazioni sulla persona e sul perché del gesto. Inoltre, non credo sia un episodio che fa notizia, a meno che questa redazione non sia interessata soltanto a far impoverire culturalmente questa povera città.

    1. # piratatirreno

      Qualsiasi sia il motivo, davanti ai bimbi queste reazioni non devono esserci…..italiano o non. Quindi du ciaffoni ci stavano proprio bene….se è nervoso per il ramadam o per qualsiasi altro motivo….che se ne stia a casa.

    2. # pandamaranto

      Visto che chiedi il motivo te lo dico, una nonna, con in braccio una nipote, ha incidentalmente urtato il tizio in questione. Lo stesso ha apostrofato la donna quasi settantenne, al che il figlio della donna ha chiesto di portare rispetto. E da lì poi ha cominciato a degenerare, fino a minacciare di morte e sparizione genitori e bambini. Personalmente non me ne frega nulla di che religione o che razza sei, ma ha rovinato una festa di bimbi dell’asilo, punto.

  4. # corinna

    Dè ci mancava anche ir nordaffricano nervoso per ir ramadamme…un vorranno mia venì qui a Livorno a comandà eh??

  5. # boss

    A casaaaaaaaa

  6. # difesad'ufficio

    Cara signora se il Ramadan fà questo effetto a suo marito gli faccia cambiare religione prima che faccia qualche guaio in famiglia o fuori !

  7. # Alla Frutta

    Ma come non sarà facile identificarlo, cioè un bimbo va all’asilo e non si conosce il nome e l’indirizzo dei genitori? È obbligatorio lasciare un recapito telefonico. Non ci prendiamo in giro. Questo ha fatto minacce pesanti , se il ramadan gli da noia si mangi una bella pastasciutta.

    1. # leggerebene

      Guarda che hai capito alla rovescia !

    2. # Te sei alla frutta ...

      Ma sai leggere ?
      Non sarà difficile identificarlo….
      Cosa c’è di difficile da capire?

    3. # uno e trino

      c’è scritto che non sarà DIFFICILE identificarlo

    4. # pino

      sei proprio alla frutta… leggi e intelligi

    5. # Daniele

      C’è scritto non sarà DIFFICILE identificarlo.

    6. # PITTARO

      OHH la furia E LA VOGLIA di commentà è talmente tanta che un si sa leggere…… è c’è scritto il contrario !!
      “dalla questura hanno fatto sapere che non sarà difficile identificarlo”

    7. # Alla Frutta

      Boia de… un v’arrabbiate un vo’ mia rubato la moglie… ho letto male… boia e siete.per il perdono. Ahahaha… dai davvero. Avevo letto alla rovescia. Insultatemi pure me lo merito. Sennò un ero alla frutta, piu che dirvelo.

      1. # PITTARO

        Grande Alla Frutta !!! finalmente un po’ di livornesità! E’ così che si replica alle critiche! ( compresa la mia ) ahahah

  8. # Fabio

    Anche questa è integrazione? San Salvini liberaci dal male

    1. # Figuraseisecappuccinopaghi

      Gli scemi non hanno ne colore ne religione, tu lo dovresti sapere!!! Se lui deve andare a casa, tu devi andare in padania!!!

      1. # luca

        quindi se io non mangio un giorno per qualsiasi motivo di qualsiasi religione posso andare a giro a fare casino senza problemi tanto sono giustificato?
        la tolleranza va bene se c’è in entrambi i lati, se deve essere univoca tolleranza non ci deve essere .

  9. # Carlo

    ci mancavano anche i magrebini fuori di testa….ora si che siamo a posto !!!

    1. # mi fate ride

      DE BADA ALLA NOVITA’!!!

  10. # bob

    Boia dé, colpa del ramadam, ma la racconti giusta, rimandatelo a casa dopo un bel TSO come soggetto indesiderato

  11. # andrea72

    bella pubblicita’ alla scuola…….

  12. # Peterpan

    Glielo ha detto Nogarin di fare il ramadan? Perché non vanno a urlare negli asili in Uganda?

  13. # massimiliano

    Se succede dove va’ mia figlia altro che…ora hanno rotto …come si permettono di fare queste scenate davanti hai bambini?…..ora basta!

  14. # STOP RAZZISMO

    Boia razzismo a Livorno ce n’è? Sempre pronti a giudicare in base all’etnia e alla diversa cultura di una persona, per non parlare dell’accanimento mediatico nei confronti degli immigrati. Fate schifo.

    1. # MACO

      ma se uno dice che andrebbe preso a ciaffoni a prescindere dal colore della pelle o dalla sua religione, mi spieghi dov’è il razzismo??? Ogni pretesto è buono per dire alla gente che è razzista, volete la parità delle razze, benissimo, ben venga, se uno sbaglia allora che sia giallo, nero verde o bianco paga le conseguenze, il razzismo non esiste.
      Boia, voi finti buonisti siete la peggio razza che ci sia, con voi si che si dovrebbe essere razzisti.

    2. # Accio

      Hai gli occhi foderati di prosciutto……è grazie al vostro falso buonismo (per moda) che Livorno è finita in mano ai delinquenti.
      SVEGLIA ITALIA!

  15. # Sergio

    scusate ma quale reato ha commesso questo signore???
    No perche’ dall’articolo non si capisce che cosa abbia commesso se non sparare una caxxata
    Ovviamente se fosse stato un italiano gli avreste dato la vostra solidarita’

    1. # MTLDU

      Perché le minacce di morte davanti a dei bambini sono una cavolata? si vede che te tra le cavolate ci sguazzi quotidianamente poverino…..poi de, chiamalo anche signore!

    2. # Allibito

      La minaccia è un reato…

  16. # Willy

    L’altro giorno, l’autista folle che sbatte nelle macchine parcheggiate. Oggi il signore nervoso. Tutta colpa del Ramadan?. Stiamo attenti allora, perché di mussulmani a Livorno ce ne sono parecchi. Sarebbe inconcepibile che a causa del Ramadan accadessero fatti molto più spiacevoli.

  17. # peter

    Ma voi ditemi se dobbiamo continuare subire questi incivili, come se non ne avessimo abbastanza in Italia.

  18. # adriano

    aspettiamo che faccia qualche strage prima di arrestarlo, minacciato bimbi all’asilo? si carica sul traghetto e a casa sua ………….

  19. # Cittadino

    Se la fame gli fa quest’effetto fatelo mangiare a forza oppure legatelo…

  20. # CON SALVINI

    QUANDO MATTEO SALVINI VENNE A LIVORNO LO PRENDESTE A FISCHI SPUTI E POMODORI IN FACCIA…………..COME MAI ORA LO RECLAMATE? MERITATE QUESTO E DI PIU’. SECONDO VOI ERA VENUTO A RESPIRARE UN PO’ DI ARIA DI MARE OPPURE A MANGIARE IL CACCIUCCO???? ORA PIANGETE LACRIME AMARE, BEN VI STA! CONTINUATE A VOTARE IL VOSTRO COLORE PREFERITO POI VE NE ACCORGERETE, QUESTA ITALIA PER COLPA VOSTRA NON CAMBIERA’ MAI!!

    1. # Cutolo

      E chi lo reclama? Tientelo pure a noi non ci manca…

    2. # federica

      Sono d’accordissimo con te!! E c’ero anche io a vedere Salvini,che purtroppo a Livorno non ha potuto parlare!!

  21. # nextroger

    mi viene i brividi a leggere questi commenti da caccia alle streghe, partendo da un articolo e senza nemmeno essere presenti … Povera Livorno, ti ricordi com’eri?

    1. # Allibito

      Proprio perché ci ricordiamo com’era siamo stufi!

  22. # Giorgio

    Ramadan? Ma questo e’ da legare altro che discorsi!! Buonina anche la moglie che lo giustifica.

  23. # fulvio

    Posso farvi sparire con una telefonata: Carcere duro, pane ed acqua e tavolaccio di legno: Le minacce di morte in questo paese andrebbero fatte pagar care ma siamo al…. circo scusatemi.

  24. # Nedo Falleni

    Se è colpa del ramadan, che non lo faccia e mangi il cavolo che gli pare, senza rompe’…

  25. # liv61

    Si converta al Cristianesimo e potrà mangiare tutti i giorni, più volte al giorno.
    E farsi anche qualche bidone di camomilla…. (così lo sa….)

  26. # M

    Quelli che pensano che Salvini sia la soluzione a tutto (ma poi a quali problemi?) sono da prendere, legare e impiccare.

    Ha dato in incadescenze, e quanti italiani idioti e anche livornesi lo fanno ogni giorno? Picchiano contro macchine e scappano, rubano, stuprano…? Smettiamola subito di manifestare questi atteggiamenti puramente XENOFOBI e RAZZISTI. Siamo nel 2016, non siamo più ai tempi del vostro carissimo Benito.

    Atto sbagliato della minaccia, ma ripeto: smettetela di prendervela con persone di razza e etnia diverse solo perchè siete frustrati della vostra vita dicendo: “affondiamo i barconi” “mandiamoli a casa loro”

    Ci state tanto male perchè è pieno di immigrati e a voi danno noia?

    NESSUNO RICHIEDE LA VOSTRA PRESENZA QUA. ANDATE VIA E IMPARATE A SENTIRVI TRATTATI COME RIFIUTI DELLA SOCIETA’ IN QUALUNQUE ALTRA PARTE DEL MONDO.

    Poi vediamo se nel vostro piccolo e limitato cervello qualcosa cambierà.

    Crescete, informatevi, leggete, piuttosto che fare le odi a un politico tale Matteo Salvini, che non è la soluzione al problema, è un problema in più.

    NESSUNO HA BISOGNO DEL VOSTRO RAZZISMO.

    1. # cuorelabronico

      Non è questione di razzismo ma visto come dice lei l’Italia è già piena di persone pericolose non credo ci sia occorrenza di prendere nel NOSTRO PAESE altri elementi che non si comportano bene. SI A IMMIGRATI PROFESSIONALMENTE QUALIFICATI O CHE HANNO VOGLIA DI FARE LAVORI UMILI CHE NON VENGONO SVOLTI DA ITALIANI DISOCCUPATI PER IL RESTO DICO NO GRAZIE.
      non credo che questo sia razzismo

    2. # mi fate ride

      A perchè ora sono quegli italiani che non sono più disposti ad accettare altri sbandati extracomunitari che se ne devono andare? Poi mi pare che se i fatti di cronaca non sono inventati su 10 reati almeno 7 ( a voler stare bassi) sono compiuti da stranieri. Tradotto vuol dire che se questa gente non ci fosse ci sarebbe molta meno delinquenza a giro. Saluti M e si tolga il prosciutto dagli occhi.

    3. # Allibito

      Visto che inviti a leggere e informarsi.
      Vatti a cercare le percentuali di reati commessi da immigrati e da italiani, poi me lo racconti

    4. # luca

      appunto, ne abbiamo già di locali di questo tipo, se dobbiamo aiutare delle persone esterne, aiutiamo chi se lo merita, e no quelli che pretendono senza dare niente e si nasconsono dietro un personaggio immaginario ed invisibile.
      il ramadam non è un problema mio o dello Stato italiano che è laico!! non è obbligato a rimanere se non gli piace può tornare da dove è venuto

  27. # Renziano

    Siete i soliti razzisti ma avete letto? È solo un po’
    nervoso per il Ramadan. È un loro diritto poterlo fare!

  28. # Taddeo

    “Posso farvi sparire con una telefonata” e la moglie lo giustifica. Non è che sarebbe il caso di controllare un po’ l’ ambiente che frequenta e le sue conoscenze? tanto per non dover dire poi: sapevamo chi era ma…

    1. # Sergio

      piu’ che altro sapere chi c’ha come gestore telefonico

  29. # Jonny day

    Questo é quello che ci meritiamo grazie a 60 anni di sinistra!!

  30. # Nerd

    Se erano stati seminati semi ignoti sarebbe stata una brutta sorpresa ma se semini grano non raccogli certo girasoli.

  31. # giusy

    Non ha commesso nessun reato? Ma io lo rimanderei col gommone da dov’è venuto…io ero presente e ha dato davvero di matto, sbavava come un cane e poi tutto dinnanzi a dei bimbi e a sua figlia piccola…vergogna!!!!!! Se il Ramadan ti fa sto effetto convertiti..oppure tornate alla tua amata terra e non rompe qui …qui che è ancora casa nostra.

    1. # STOP RAZZISMO

      Senti li è casa nostra…. IL MONDO E’ DI TUTTI!!

      1. # Liburnico

        … meno male esisti!!! Come si farebbe a vivere senza commenti simili!!!

  32. # VOI SI VOI..

    si voi LIVORNESI SIETE SOLTANTO GELOSI DEL COLORE SCURO DELLA PELLE di quello che ha sbottato!!
    HAI VOGLIA DI ANDARE AL MARE TANTO Non acquisirete mai il SUO COLORITO!!

    w la pubblicità!!
    avanti popolo!! andiamo a comprare!!!

  33. # DANY08

    Razzismo????….rosa giallo nero o di che colore sei , se esterni quello che sei vieni trattato per quello che sei….i commenti superficiali vengono spesso fatti, è vero, ma non cadere tu nell’errore di difendere sempre e comunque chi è straniero o diverso di colore, in questo caso devi essere allontanato da una società non razzista e che vuole o cerca di vivere serenamente.

  34. # Strillozza

    Fatto sta che siamo arrivati a dover pattugliare anche le scuole, dopo le sinagoghe e le chiese…..viviamo in uno stato ” occupato ” e non ce ne rendiamo conto……prepariamoci al peggio…… Ma quale razzismo o redioli svegliatevi !

  35. # Zio Bino

    Ma quale caso isolato…in quell asilo avete tolto i crocifissi è proibito ai nostri figli di festeggiare il Natale è la Pasqua per non offendere le religioni altrui!!bene questo è il risultato! Questo ci mettiamo! L asilo è la prima istituzione che i nostri figli incontrano e dovreste voi per primo insieme alla famiglia a far valere ed insegnare la cultura italiana. Se gli altri si offendo se ne andassero a casa loro! La colpa è solo vostra troppa tolleranza!!

    1. # Franco

      Si vede che te in quell’asilo un c’hai mai messo piede e chiacchieri solo perché c’hai la bocca!!! Si festeggia sia Natale che Pasqua come in tutte l’altre parti!!!

  36. # Ercole Labrone

    e intanto a Cascina da stamani c’è un sindaco leghista

  37. # Cittadino

    Chissà chi chiama per far sparire le persone… Personalmente preferirei Copperfield, il mago Otelma mi fa un pò paura!

  38. # Spongy

    Zio bino ti sbagli con qualche altro asilo….li festeggiano sia il natale che la pasqua e comunque a prescindere da quello cosa vorresti dire? Che in caso contrario quel tizio ha fatto bene a fare quello che ha fatto?

  39. # nadia

    La cosa brutta è che l’hanno fatto scappare e dicono che sarà difficilmente rintracciabile. Porca miseria, quest’uomo va curato, è pericoloso per se stesso e per gli altri.

  40. # Di Sinistra

    non so come siano andati i fatti, però programmare una festa in un asilo nel periodo del Ramadan denota insensibilità, se non razzismo. E’ un momento per i musulmani molto delicato, dedicato al sacrificio e preghiera, quindi una festa all’asilo proprio non doveva esser fatta in questo periodo.

    1. # grandecocomero

      Basta con questa cretinata del razzismo.
      E soprattutto lasciamo perdere la religione. Ognuno si sceglie quella che più gli piace e se la vive come meglio crede.
      Bisogna per forza condizionare per questo la vita degli altri?

  41. # barbablu

    “Ho parlato personalmente con il Comandante della Polizia Municipale, che mi ha garantito che già da lunedì mattina e per tutta la settimana fino alla fine della scuola, il centro infanzia sarà sorvegliato e pattugliato”

    Come no! Già stamani i vigili non c’erano più. Cambiano i colori ma raccontare cazzate è una costante. Dove sono i vigili? Arriva qualche capo di stato in città? C’è il papa in visita a Montenero? Oppure sono sul romito a fare le multe? BUFFONI! VERGOGNA!!!!!!!!!!!