Cerca nel quotidiano:


Paura in piazza Attias, disarmato e arrestato un trentenne

Bloccato e arrestato dai carabinieri un livornese di 30 anni che brandendo una catena cercava di entrare in un panificio al cui interno si erano barricati la ex fidanzata e il nuovo compagno

Giovedì 21 Ottobre 2021 — 09:15

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Un livornese di 30 anni è stato bloccato e arrestato dai carabinieri mentre nei pressi di piazza Attias brandendo una catena cercava di entrare all’interno di un panificio al cui interno, per sfuggire alla sua furia, si erano barricati la ex fidanzata e il suo nuovo compagno.
Il trentenne, come si legge nel comunicato del 21 ottobre che ricostruisce l’accaduto del 20 ottobre, nonostante la presenza delle divise ha continuato ad essere violento e pertanto i militari hanno dovuto disarmarlo e immobilizzarlo. Risponderà dei reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e minacce. La scena, come abbiamo scritto nel pomeriggio del 20 ottobre, ha richiamato molte persone, da una parte incuriosite, e dall’altra spaventate per quanto stava accadendo. E tutto ciò non è passato certo inosservato neanche agli occhi dei militari dell’Arma che, durante il normale pattugliamento, hanno notato il parapiglia. Arma che, attraverso una nota stampa del 21 ottobre mattina, ha ricostruito quanto accaduto. La vicenda, grazie al pronto intervento dei carabinieri, si è conclusa senza nessun ferito.

Riproduzione riservata ©