Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Percuote anziano che si rifiuta di dargli soldi

Giovedì 27 Ottobre 2022 — 14:10

L’uomo è stato fermato dagli agenti della Polfer e denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni. Inoltre è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli

Gli agenti della polizia ferroviaria di Livorno hanno tratto in arresto un uomo, 40enne di nazionalità pakistana, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli dovendo espiare la pena residua di 11 mesi e 7 giorni di reclusione per i reati di resistenza, lesioni aggravate, porto di armi ed oggetti atti ad offendere e danneggiamento. L’uomo è stato, inoltre, denunciato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e lesioni procurate ad un anziano signore livornese. Nella prima mattinata di sabato 22 ottobre, infatti, di fronte al bar della stazione, lo straniero ha percosso un anziano signore, livornese di 86 anni, che si era rifiutato di dargli del denaro.
La vittima si è subito recato negli uffici della Polfer livornese denunciando l’accaduto e fornendo un’accurata descrizione dell’aggressore. Immediatamente i poliziotti si sono messi alla ricerca del pakistano, perlustrando le vie limitrofe alla stazione ferroviaria. Di lì a poco sono riusciti a ritrovare lo straniero grazie alle indicazioni ricevute dall’aggredito imbattutosi nuovamente nel suo aggressore sulla via del ritorno a casa.
Nonostante il tentativo di fuga e la strenua resistenza opposta è stato bloccato dai poliziotti della Polfer e condotto nel carcere di Livorno per espiare la sua pena e deferito per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e per le lesioni procurate all’ anziano signore livornese.

Condividi:

Riproduzione riservata ©