Cerca nel quotidiano:


Picchiato in piazza da tre uomini nella notte

In base a quanto ricostruito, l'uomo, un albanese di 28 anni, sarebbe stato accerchiato e picchiato in piazza Guerrazzi da tre tunisini. Alla base dell'episodio futili motivi

Domenica 23 Ottobre 2016 — 07:58

Mediagallery

Aggressione in piazza Guerrazzi. In base a quanto ricostruito, poco prima delle ore 21 del 22 ottobre, un albanese di 28 anni sarebbe stato accerchiato e picchiato da tre tunisini. Alla base dell’episodio futili motivi. Ad accorgersi dell’uomo, appoggiato al muro, è stata una pattuglia della finanza che ha allertato il 118. La vittima, che presentava una ferita lacero contusa alla guancia sinistra, è stata soccorsa e trasportata all’ospedale da una ambulanza della Misericordia di Livorno. Nel frattempo erano sopraggiunti sul posto i militari impegnati a bordo di camionette nell’operazione “strade sicure”. Lo straniero ha spiegato ai soccorritori di non conoscere gli aggressori. Vista la tipologia di ferita non è escluso che sia stato anche colpito da una bottiglia.

 

 

Riproduzione riservata ©

21 commenti

 
  1. # Civilizzato

    Boia o cos’è quel posto?

    1. # antonela

      e’ il degrado totale….pensa che siamo in Via Grande….accoglienza per i turisti…rilanciamo il turismo….c’e’ ma da vergognarsi!!!! io abito vicino, non passa sera che non ci sia una rissa, gente che bivacca, certe presenze che fanno paura. I miei figli dopo una cert’ora della sera non escono per paura. Come ci siamo ridotti….

      1. # Amaranto67

        Già, e pensare che a 20 km c’è il paradiso. Ma noi duri continuiamo a dire che siamo i migliori in tutto…

    2. # elit

      Il risultato dell’abbandono da parte di chi ci dovrebbe governare e proteggere!

    3. # Gosto

      Adoro Livorno perchè ha saputo conservare i suoi tratti storici. Anche oggi è esattamente come dopo i bombardamenti del 1944

      1. # Mea

        Dopo il 1944 le porte si lasciavano aperte !

        1. # Casalinga livornese

          Le porte sono sempre aperte anche oggi. Soprattutto quando i mariti sono a lavoro

          1. # StefanoL

            Boia! Hai ragione… ci sono più tegami a Livorno che a Mondialcasa!

  2. # Cuorelabronico

    Avranno discusso mentre commentavono un concerto di musica classica o dopo un vernissage di arte! Succede purtroppo fra persone di un certo livello!

  3. # Marco

    Ma di tutti quelli che giravano ieri sera in via della Madonna ed urlavano in piena notte ne vogliamo parlare. .gente seduta sui cofani delle auto, biciclette dei residenti scaraventate a terra per far posto ai loro scooter. .dov’è è il controllo da parte delle forze dell’ordine. L’inverno è lungo e la Venezia a rischio..cosa aspettate ad intervenire?

    1. # dante

      c’è la ZTL ahahahahaha

    2. # angelino

      Quella è una zona dove non abitano persone importanti e dunque a chi servono i controlli ?

  4. # Sono populista no pidino

    Risorse boldriniane crescono, beati noi che ci faranno la pensione come raccontano le nostre menti eccelse dei politici di sinistra

  5. # frabarzz

    i tunisini picchiano e dovranno essere perseguiti,l’albanese le busca e deve essere curato…..noi italiani contribuenti paghiamo gli stipendi dei Poliziotti o Carabinieri che devono vigilare e dei medici che devono curare.
    poi se abbiamo bisogno noi di sicurezza e sanita’ dobbiamo rivolgerci ai Metronotte e ai medici a pagamento…….

  6. # ATTENZIONE

    Confermo che in quella zona c’è un brutto giri di immigrati, poco tempo fa sono passato proprio da quella piazza e ho notato un immigrato che del tutto gratuitamente mi stava fissando con odio puro. Talmente è stata strana la cosa che mi è rimasta impressa. Ho provato ad ignorarlo, ma siccome continuava, per un istante e in risposta l’ho guardato male anche io, penso che fosse uno squinternato in cerca di risse: il bello è che come sempre accade per quanto concerne questa gente a prescindere dallo sguardo deciso non pareva proprio un gran combattente… il classico quaquaraqua…
    Sarà stato un complessato, ma devo dire che il dubbio che volesse rapinarmi mi è venuto… comunque ho lasciato stare e ho tirato a dritto… non sono attaccabrighe se non mi aggrediscono lascio perdere. Devo aggiungere che ultimamente in quelle zone delle città fino a piazza Attias si vedono spesso fuori dai negozi questi africani che provano ad estorcere soldi ai passanti attraverso richieste sgradevoli e pressanti… ti chiedono soldi sia quando entri in negozio che quando esci e questo dimostra la malafede e la mancanza di rispetto… ne vedevo spesso uno fuori da una nota libreria, ora però è scomparso, poi ci ho fatto caso e mi sono accorto che sono appostati fuori da diversi negozi.
    No comment.

  7. # enrico

    Che schifo di città è diventata Narcos-Livorno!
    Che degrado che putridume che anarchia

  8. # giancarlo

    Sia come degrado del luogo, sia da come è presidiato, sia come frequentazione ….fa SCHIFO !

  9. # Lorenzo65

    Ma come si fa ad esser cosi cattivi nei commenti? Nei prossimi anni son previsti MILIONI di migranti in arrivo, altro che cofani delle auto… te li troverai sdraiati sul divano di casa!

    1. # adriana

      quanto hai ragione!!

  10. # John

    Non mi risulta che in Albania e Tunisia ci siano guerre in corso.

    A voi ?

  11. # Max

    “Futili motivi”…. di sicuro affari di DROGA…