Cerca nel quotidiano:


Poliziotti si nascondono nel bagagliaio della vittima e arrestano due uomini

I due soggetti avevano contattato la vittima dicendo che avrebbero restituito il cellulare sotto compenso: arrestati per tentata estorsione in concorso e denunciati in stato di libertà per ricettazione in concorso

Mercoledì 17 Novembre 2021 — 12:32

Mediagallery

Le volanti sono intervenute sulla strada dell’Arnaccio dove un cittadino ha spiegato di essere stato contattato da dei soggetti che gli riferivano di essere in possesso del suo cellulare e che sotto il compenso di 100 euro glielo avrebbero restituito. Sul posto, due agenti si sono nascosti all’interno dell’auto della vittima presentandosi così all’appuntamento. Quando all’auto si sono avvicinati due soggetti, uno dei quali in possesso del cellulare in questione, i poliziotti li hanno immobilizzati. La vittima ha formalizzato la denuncia per il furto del cellulare avvenuto nella mattinata e per il tentativo di estorsione. I due soggetti, entrambi rumeni, sono stati tratti in arresto poiché in concorso tra loro tentavano di porre in essere un’estorsione, nonché denunciati in stato di libertà per ricettazione in concorso. Ne è stata quindi data notizia al pm di turno che ha disposto per i due il trasferimento alle Sughere.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!