Cerca nel quotidiano:


Prima la lite poi le coltellate: un ferito finisce in ospedale

Un quarantenne è stato colpito con una lama alla testa e al braccio. Per fortuna i tagli non sono risultati profondi. Denunciato il probabile aggressore

sabato 01 settembre 2018 08:34

Mediagallery

Episodio di violenza nella sera di venerdì 31 agosto quando, intorno alle 22, un’ambulanza della Svs è stata chiamata ad intervenire in piazza Dante, nei giardini davanti alla stazione a seguito di un diverbio, sfociato poi in aggressione, tra due senza tetto italiani di circa 40 anni.
Uno di loro è finito in ospedale a seguito di due coltellate ricevute, per futili motivi, una diretta alla testa e l’altra al braccio. Per fortuna le ferite non sono risultate profonde. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia di Stato i cui agenti hanno pattugliato la zona e, grazie anche all’ausilio dei militari dell’esercito impiagati nell’operazione “Strade Sicure”, hanno identificato il probabile aggressore trovandogli addosso un coltello con il quale, verosimilmente, è stato colpito il ferito finito poi in ospedale. Per questo motivo l’uomo è stato denunciato a piede libero per lesioni aggravate dal porto abusivo di arma atta ad offendere.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Carlo

    ma non dovevano riqualificare piazza Dante ? meglio invece mettere un posto fisso di polizia !!!!

  2. # Egisto Ferrari

    Mi sembra fosse la promessa elettorale nr 22. Riqualificare Piazza Dante. Vabbè ci penserà la prossima giunta

  3. # VOLTONE

    avevo fatto un commento, non l’ho ancora letto SEMPRE FORZA LIVORNO E FORZA LIVORNESI

  4. # VOLTONE

    mi ricordo qualche anno fa , piazza Dante ( piazza della stazione ) era un gioiello, andavo con la mia fidanzata alla baracchina nella piazza proprio di fronte al’ ingresso della stazione, mi sedevo al tavolo in giardino ascoltavo una canzone bevevo un gelato era una bellezza, cosa è ora piazza Dante?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.