Cerca nel quotidiano:


Profughi in rivolta all’hotel

I carabinieri, giunti in tenuta anti-sommossa, hanno riportato la calma all'interno della struttura che ospita oltre 30 migranti africani

giovedì 09 giugno 2016 07:12

Mediagallery

Caos e parapiglia all’interno dei locali dell’Hotel San Vincent di via Aosta a Castiglioncello dove sono alloggiati oltre 30 profughi di origini nigeriane. La scintilla è scattata nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 giugno. Il tutto è iniziato alle 23,30 circa quando il portiere di notte ha contattato con tono concitato il 112 per far intervenire una pattuglia dei carabinieri sul posto dicendo che un gruppo di loro aveva rinchiuso in stanza un mediatore culturale dell’Arci (di nazionalità libica) che stava effettuando un’ispezione all’interno di una camera. L’uomo tenuto segregato e minacciato infatti aveva fatto notare che, come da disposizione, non si potesse cucinare con dei fornelli da campo all’interno delle camere. Cosa che, a quanto sembra, i cinque ospiti stranieri non stessero rispettando.
Dalle parole si è passati ai fatti e sono volate anche le mani, spinte e minacce facendo temere il peggio al responsabile della struttura alberghiera che ha contattato in men che non si dica le forze dell’ordine per evitare che la scintilla di rabbia si propagasse anche agli altri profughi ospitati nella struttura ricettiva. I carabinieri, giunti sul posto in tenuta anti-sommossa, sono riusciti a riportare la calma e alla fine hanno denunciato per resistenza, violenza privata e lesioni i cinque responsabili dell’aggressione.

Riproduzione riservata ©

87 commenti

 
  1. # stefano

    Sto pensando a quel carabiniere che a Gioia Tauro, ha reagito ad una coltellata al viso, nel mezzo di una rissa, sparando all’assalitore, un “migrante”, uccidendolo suo malgrado. Penso che la sua vita è finita, penso a tutte le boldrine di turno che lo accuseranno, lo infameranno. Penso ai processi, lunghi, allo sputtanamento di lui e famiglia, penso allo spettro della galera che probabilmente il futuro gli riserverà. Penso che l’accoglienza in albergo in ridente località balneare a carico della collettività sia insostenibile

    1. # Manzion

      Accuseranno il carabiniere di “resistenza a pubblico migrante” in quanto con violenza si è opposto al migrante che, nell’esercizio delle sue funzioni, lo stava accoltellando.

    2. # natoil4luglio

      Tutte le polizie del mondo oramai hanno in dotazione il TASER utilissimo per questo tipo di situazioni. In Italia non si capisce perché non si utilizza ancora questo dispositivo?

  2. # Bobone

    profughi nigeriani? La nigeria e’ il paese con il più alto prodotto interno lordo dell’africa, ,,tanto per darvi un’idea la Nigeria ha un PIL 10 volte quello del Kenia!!

    Ma di cosa stiamo parlando?

    1. # Manzion

      Di furbacchioni finti profughi, tutti maschi in età militare e in buona salute, ai quali stiamo facendo da camerieri, colf e badanti.

    2. # morg

      Stiamo parlando di chi, con il loro pil 10 volte più alto di altri, ce la fanno a comprarsi una miserrima speranza di scampare alla disperazione, mentre gli altri sono irrimediabilmente condannati a morire di fame nei loro paesi. Boia che fortuna

  3. # cittadino

    se nonfacciamo capire loro con fermezza che le leggi vanno rispettatte tra qualche mese ci prendono tutti a pappine.

    1. # Manzion

      E’ già troppo tardi. Nelle periferie delle grandi città comandano loro. In alcune zone non esiste più la legge, lo stato di diritto, e nemmeno il catasto o la conservatoria: la conservatoria stabilisce solo chi paga l’IMU di un appartamento, non chi ha diritto a starci dentro, quello lo decide la criminalità locale.

  4. # frank

    fornelli da campo in appartamento? con bombolino di gas? andiamo bene

  5. # Yuri

    Lo ripeto!! aspettando Salvini!!

    1. # adriana

      non ti illudere, i politici e la maggior parte degli italiani, amano, adorano, questi personaggi, siamo al punto di non ritorno.

    2. # tommydi

      Aspetta Salvini. Dopo Berlusconi, i creduloni cambiano adulatore….

  6. # LabroniDOC

    W l’Italia!!

  7. # Ginogino

    perché non vogliono rispettare le regole ? forse sono le loro abitudini cucinare in camera ? e se cosi’ fosse….auguri al proprietario dell’ hotel….

    1. # RobinHùdde

      Il proprietario dell’hotel… che gliene frega a lui? pensi davvero che non lo sapesse? fa parte di quelle centinaia di persone “caritatevoli” che hanno dato le loro strutture “per beneficienza” allo stato (S minuscola voluta) per 40 euro al giorno e hanno così evitato la chiusura delle strutture…. fai il conto: 30 ospiti per 40,00 euro al giorno sono….1.200,00 euro al giorno, .36.000,00 al mese… non faccio il conto dell’anno se no mi prende male… fallo te! se dovesse esserci un’esplosione per il gas avrebbe comunque un bel risarcimento con i nostri soldi in cambio di questa sua “benevolenza”!

  8. # sandro

    ieri a Reggio Calabria, oggi a Castiglioncello, a me pare che qui la situazione stia diventando (come era previsto) esplosiva!!

  9. # Matteo B.

    I profughi che commettono reato o vengono denunciati perdono il loro status di diritto e andrebbero rimpatriati come fa la germania!!

  10. # Ale

    Che popolo di invertebrati siamo!

  11. # Lindo

    Tutto calmo e tranquillo..prendeteli in casa anche voi….non abbandoniamoli perchè sono tutti buoni e bravi…

  12. # Marco

    Il pensiero va agli italiani che vivono in strada, ai pensionati che vivono nelle auto perché non riescono a pagare un affitto e bollette, alle famiglie nelle case popolari.

    E poi ci sono questi che vengono nel nostro paese, a spese nostre, che ci aggrediscono, e vogliono cambiare il nostro modo di vivere, cercando di portare le loro abitudini nella nostra vita.

    Siamo lo zimbello del mondo !

    1. # amaranto67

      che siamo gli zimbelli del mondo è chiaro e sotto gli occhi di tutti.. pensate che l’India si sarebbe comportata allo stesso modo se i maro’ fossero stati francesi, inglesi o peggio americani invece che essere italiani? oppure pensate che l’egitto si sarebbe arrischiato a rapire, torturare e uccidere un cittadino dei sopracitati paesi? ma è giusto cosi, siamo un paese in cui le proprie aziende maggiori sono per oltre il 50% detenute da capitali stranieri, dove nemmeno settori strategici come le telecomunicazioni sono nazionali, dove si pensa solo a rubare e cercare un modo per fregare il prossimo… ma di cosa stiamo parlando?

      1. # Valanga

        Ma davvero credete i due maro’ italiani siano eroi perche hanno ucciso senza ragione ma per paura due pescatori indiani con la loro carretta diesel che forse raggiunge in un ora 4 miglie marine? Non lo sapevano che i pirati sono atrezzati con gommoni di alto mare e altre imbarcazioni velocissime ed armati fino ai denti’
        Se dovessero mettere in galera il carabiniere che si e’ difeso,ai due maro’ quanti ergastoli dovrebbero dare?

  13. # Luca

    Semplice. Hanno commesso un reato? Espulsione e rimpatrio immediato senza se e senza ma.

    1. # orso

      Li devi rimandare a casa SUBITO.Inutile in tv facciano vedere la bambina in collo alla poliziotta,il presidente che fa le carezzine…Siamo un popolo di cretini plagiati dall’ideologia cattocomunista,con i due massimi esponenti che siedono a Roma in una congiuntura astrale da fare invidia a Nostradamus…

  14. # orso

    Avrei molto piacere che gli “imprenditori”che fanno grassi affari con i “profughi” si ritrovassero con un pugno di cenere in mano.Dopo potrebbero sempre chiedere ospitalita’ al buon Papa argentino,alla Boldrini,a Mattarella…
    Sicuramente provvederebbero con la consueta generosita’ con la quale vengono alloggiati in hotel poveri,sfrattati,disocupati ITALIANI.
    MA QUANDO ANDIAMO A VOTARE NON CE LE RICORDIAMO QUESTE COSE ?SIAMO L’UNICO PAESE DI CRETINI AL MONDO AD ANTEPORRE I DIRITTI DEI CLANDESTINI AI PROPRI CITTADINI !!!

  15. # stefanovichingo59

    un mediatore culturale dell’Arci (di nazionalità libica) ……….tra poco si organizzeranno………il peggio deve venire,ma è vicino!!

  16. # Carlo

    i carabinieri … sempre in prima fila a prendere sputi ed offese, ad essere minacciati o percossi, senza poter reagire… e se reagiscono .. allora sono dei fascisti razzisti. Non va bene.. non va bene,,, la situazione esploderà e le elezioni comunali sono il primo sintomo del disagio del cittadino medio italiano.

  17. # Pig

    no ma continuate a dire poverini,

  18. # orso

    Aspettiamo con ansia il commento del consigliere antirazzista ed antifascista di Buongiorno Livorno perche’ si vieta ai ragazzi di colore il sacrosanto diritto di accendere fuochi nelle camere .Dobbiamo rispettare le loro abitudini,i loro costumi,accoglierli tutti con gioia .Impariamo ad accendere fuochi nelle nostre case,ci anticipiamo sui tempi, prima che ci pensino i nostri nuovi amici .

  19. # Federico

    INUTILI QUESTI COMMENTI SE POI DENTRO LA CABINA ELETTORALE CONTINUATE A VOTARE ROSSO!!! QUESTA SITUAZIONE È QUELLA CHE VI MERITATE CARI PECORONI!

    1. # tommydi

      Perchè, i tuoi amici Berlusconi e Bossi lo hanno risolto? Quando c’eran loro che hanno fatto?

      Destroidi ottusi…. Levateveli i prosciutti dall’occhi!

      1. # Preoccupato

        Cari concittadini, è giunto il tempo di osservare con onestà e rendersi conto della situazione, senza per questo scadere nel razzismo. E’ oramai cosa ovvia che il comunismo abbia distrutto questa città, che invece aveva i mezzi per spaziare ed essere grande.
        Qui questa ideologia c’è nata ed è dura toglierla dalle scatole, perché gli ignoranti continuano a diffonderla senza averla mai studiata, un po’ per moda, un po’ perché a Livorno si è sempre fatto così..e poi come si conviene ad ogni dittatura se qualcuno qui dice qualcosa contro il rosso viene immediatamente aggredito.
        L’immigrazione incontrollata è un aspetto di questo fenomeno comunista, e non è nemmeno il peggiore, ma così come è idiota il razzismo, è altrettanto idiota un razzismo positivo che fa credere che immigrato sia sinonimo di brava e povera persona. Per capirlo non c’è bisogno di essere di destra.
        In realtà tanti immigrati sono qui perché in un certo senso sono stati indirettamente cacciati dai loro paesi d’origine. Ci sono anche quelli bravi ma è innegabile che ogni giorno esce un articolo dove uno straniero ha fatto qualcosa. C’è indubbiamente un problema. Nelle città di destra questo fenomeno è meno sentito. A Padova, quando gli immigrati presero il controllo del Prato della valle, e lo trasformarono nel fortino della criminalità organizzata e dello spaccio, i padovani scesero in piazza e li presero a bastonate fino a disperderli. Ora i bambini sono tornati a giocare lì ed è tutto molto bello. A Livorno questo non succede per un conflitto d’interessi, visto che lo straniero spesso porta la droga, che piace tanto ad alcuni livornesi 😀
        Il comunismo come tutte le cose brutte partorite dall’uomo è caduto da solo e sta crollando anche qui, ci si sta rendendo conto dei danni che ha fatto. Purtroppo sarà abbattuto del tutto solamente quando uno di questi immigrati che dormono nelle case popolari farà un attentato, allora ci sarà un orrendo risveglio e si capirà che in parte,ma non del tutto, (nb non del tutto) tante idee del passato presero piede perché avevano un senso.
        U_U

        1. # Se non ci credi chiedilo a loro

          Mah, il comunismo per me c’entra poco. L’ideologia dell’aiuto a prescindere è più di matrice cattolica: donate, accogliete, porgete l’altra guancia se no non avrete la Salvezza.
          Per questo in Italia si può sempre contare sulla pietà pelosa di qualcuno che dona qualcosa ai semafori, sulle spiagge, davanti ai supermercati, e ormai ovunque per le strade. Per non parlare dell’8×1000 alla Chiesa che finanzia solo in minima parte le opere di bene.
          Non si sa mai che con qualche euro la Salvezza s’avvicini.
          Nella cultura protestante certe cose non vengono concepite allo stesso modo infatti nel nordeuropa col cavolo che vedremmo l’esercito dei mendicanti che ci sono qui. Poi, il discorso sui migranti è un tantino più complesso e non lo spiegherei solo così anche se in parte sì. Sempre che non si venga accusati all’istante di razzismo per queste considerazioni.

          1. # Preoccupato

            Ma infatti il comunismo non è a favore di questi fenomeni di immigrazione come gesto di altruismo, è a favore come atto di internazionalizzazione e poi scade facendo un razzismo al contrario, dando più diritti agli stranieri che agli italiani.
            E’ vero che anche noi siamo stati immigrati ma infatti ci trattavano male. Mio zio ha dovuto sudarsi la cittadinanza francese, lavorando in miniera, e ora è rispettato. Questi immigrati invece hanno trovato in Italia la bua dell’orate come si dice a Livorno, queste cose le vengono a fare qui perchè in Francia e Germania non ce li vogliono e se ci sono li prendono a calci; qui hanno capito che fanno far loro cosa vogliono e ne approfittano, sono abituati male, sanno che qualunque cosa gli fai possono dire che sei razzista; si veda il caso dell’africano ucciso di recente, ha preso a coltellate un carabiniere e si è preso una pallottola, è morto, ora gli africani protestano, si ma se prendi a coltellate un cc che cosa pensi che succeda ? ? ? Ti spara sia che sei nero bianco o verde. Indubbiamente la mentalità cattolica influenza questo fenomeno, ma a Livorno si tollera questa gente per un fenomeno politico di sinistra.

        2. # Se non ci credi chiedilo a loro

          Preoccupato, hai ragione sul fatto che ci sia molta sinistra terzomondista e radical-chic che si concentra solo sull’accoglienza ma se ne frega di scaricarne tutto il peso sulle fasce più deboli della popolazione per motivi politici. E’ uno dei motivi che porta al successo delle destre xenofobe in Italia e all’estero. In italia però la Lega ha governato con Berlusconi senza fare rivoluzioni e l’Europa di oggi, incapace di arginare la crisi economica, naviga a vista, perché ogni paese sostanzialmente lavora pro domo sua. La paura della gente me la spiego prima così e solo dopo col razzismo.

        3. # hdensity

          Attenzione a non confondere il comunismo vero, quello dell’ex URSS con lo pseudocomunismo radical chic dei benestanti benpensanti o figli di papà dei centri sociali, il cosiddetto “comunismo de’noaltri”.
          Il primo, con tutti i suoi difetti (era una dittatura) aveva gli attributi, faceva rispettare le regole, non entrava un clandestino e a chi sgarrava il posto in hotel non lo offrivano a Castiglioncello ma a Novosibirsk

  20. # Teseo

    Come siamo ridotti ! E chissà quante ce ne sono di situazioni del genere! Vergogna. Le autorità non prendono provvedimenti. E ci nascondono la realtà. Quando viene fuori il bubbone, ormai è troppo tardi (tutto programmato)

  21. # Renziano

    Questi poveri ragazzi vanno capiti e aiutati, voi non immaginate neanche cosa hanno passato nella loro vita’, dobbiamo ridargli dignita’, casa e lavoro, sono profughi e hanno i loro diritti!!

    1. # Manzion

      E’ opportuno pagare loro la cena al gambero rosso affinché non siano costretti ad accendere il fornellino in camera. Vergogna!

    2. # POPOV

      perchè noi italiani non abbiamo i nostri diritti? lori si e noi no

      1. # è quello che vi meritate

        Cuore labronico, il solo fatto che ci si possa porre la domanda è emblematico!

  22. # trincia

    Italiani….popolo di pecore!!!! Tanti beeh ma pochi fatti.

  23. # gino

    Ma è inutile star qui a parlare di chi sono, quanti sono e perchè son qui. Fino a che non arriveranno delle leggi che gli obbligano a stare a casa loro si puo sprecare tutte le parole che vi pare .. il nostro giudizio non conta..si da fiato alla bocca per nulla.. Decidono i ” potenti” corrotti e lecchini.. che fanno le leggi su misura per i loro interessi.

    1. # Manzion

      LA LEGGE ESISTE GIA’, Mi pare dlgs 286/98: senza visto o altro titolo di soggiorno valido sul territorio nazionale non si entra; noi non solo li facciamo entrare, ma li andiamo pure a prendere sulle coste libiche…. perché poi le cooperative si arricchiscono sull’accoglienza.

  24. # mairosso

    A casa i clandestini! Onori al carabiniere che ieri è stato aggredito da un’altra di queste risorse. Che si rimetta prontamente e possa tornare presto a difenderci.

  25. # Benito

    Salvini Subito!

  26. # rena

    leggevo proprio ieri che nelle vicinanze della capitale della nigeria sta sorgendo una sylicon valley in salsa africana che sta attirando centinaia di aziende quindi i nigeriani possiamo rispedirli nel loro paese che è più facile che trovino lavoro lì che qui da noi

  27. # Marco

    Io godo quando leggo queste notizie. Bene che questi “ospiti” (ma chi li ha mai invitati?) devastino tutto e portino il caos. E’ quello che ci meritiamo… solo tanti storcioni sui denti.

  28. # Manzion

    Quello che non capisco è come mai dai commenti sui quotidiani che non censurano i commenti sembra che il 100% degli italiani siano stufi dell’invasione di clandestini ma poi alle elezioni la gente continua a votare PD o PDL o Movimento 5 stelle che alla fine ha votato a favore dell’abolizione del reato di clandestinità e a Livorno ha introdotto il reddito di cittadinanza usufruibile anche dagli immigrati (ma allora che reddito di cittadinanza è?)

  29. # tommydi

    Quanti razzisti che ci sono qua tra i commenti…

    1. # Fabio

      Certo. Salvini subito alla grande.
      Per la redazione di quilivorno ho scritto il commento anche su li zingari in un altro articolo ma pubblicate cosa vi pare. Comunque ruspe per tutti zingari e questi che pretendono. Ognuno a casa sua. I nostri italiani all’estero non pretendono.

    2. # Simo

      se per te questo essere pieni fino alla punta dei capelli si chiama “razzismo” …che dire: si è vero……. tanti……..sempre di più… E MENOMALEEEEEEE!!!!!!!!!

    3. # Ginogino

      voler essere PADRONI IN CASA NOSTRA vuol dire essere razzisti ??….prenditeli te allora questi bravi ragazzi che scappano dalla miseria ( con gli smartphone naturalmente ) prova ad andare a casa loro per vedere se ti permettono di fare il comodo tuo o porta le tue abitudini provaci poi scrivi

    4. # orso

      Cosa deve succedere per farti capire che non si chiama razzismo ma ordine pubblico???Chi se ne frega se sono neri,gialli,rosa,a pois.
      Il problema e’ che non POSSIAMO accogliere qui tutti,che non POSSIAMO garantire quello che non siamo in grado neanche di offrire ai nostri concittadini,che non POSSIAMO grantire la sicurezza con questi numeri da INVASIONE.
      Il razzismo lo avremo sempre di piu’, grazie a gente come te che non ragiona.

      1. # Tommydi

        Ordine pubblico? In uno spazio privato come in un hotel? Ovvia…e poi sono io quello che non ragiona…
        Non son per l’accoglienza a prescindere, ci deve essere comunque un limite, ma non che si ragioni come fai te e gli altri ottusi qui presenti

  30. # steve

    Mentre ero al penny a colline stavo scegliendo l’acqua più conveniente qualità prezzo. Mi è passato avanti un profugo si è presa la sua acqua Sant’anna la più costosa è passato avanti a tutti e è tornato a giocare a calcetto mentre io mi faccio il mazzo per tirare a fine mese. Penso che o cambiano le cose o la prossima rivolta sarà degli italiani.

  31. # floyd

    Io penso ai nigeriani che sono rimasti nel loro paese a cercare di cambiare le cose, a questi va il mio rispetto. Con le politiche attuali di accoglienza, invece, si fa il gioco dei furbetti, di quelli che vigliaccamente se ne vanno (anche perché sono i nigeriani più ricchi). Quelli che fanno più ribrezzo comunque sono gli europei che speculano su queste tragedie, soprattutto le organizzazioni cattoliche, che così hanno anche modo di ergersi ad autorità “morali”.

  32. # Mata

    Ma lo sapete chi ci guadagna sui profughi???Lo sapete chi ci mangia????Allora informatevi se vi riesce usare internet per qualcosa di sano invece di vomitare sentenze e luoghi comuni!Smettetela di parlare con la pancia!!!!Tutti leoni qui sopra…..

    1. # orso

      Non ti preoccupare,fra poco in pasto ai leoni ci si va anche fuori di qui se continua di questo passo…

  33. # Paco

    E’ vero che in assenza di leggi certe diventa difficile commentare certi articoli. Però nel nostro piccolo qualcosa potremmo iniziare a fare. Come ad esempio non dare più niente a questi accattoni che stazionano fuori dai negozi e in qualche caso boicottare anche quei negozianti che antepongono gli pseudoprofughi ai clienti oppure chiamare le forze dell’ordine quando questi personaggi intimoriscono donne sole e anziani. Nessuno vede mai niente???? L’accattonaggio molesto è sempre reato.

  34. # Paco

    Un altra cosa , si sta parlando di nigeriani. La Nigeria è la nazione africana che ha il reddito procapite superiore di 10 volte rispetto agli altri stati africani. Non ha guerra ma terrorismo in una parte della nazione. Non mi risulta che noi italiani durante gli anni bui del terrorismo siamo andati a destra e sinistra nelle altre nazioni!!! Smettiamola con queste giustificazioni assurde!!!!

  35. # pepe

    non è razzismo questo è solo rispetto delle regole se al loro paese è tutto normale quì no , altrimenti tra qualche anno verremo mandati via da casa nostra , se non gli va bene il mangiare che tornino a casa sua noi non li abbiamo voluti ci sono stati imposti dalla setta chiamata UE , come fai a integrarli se il lavoro non c’è neanche per gli italiani

  36. # pepe

    questo è niente deve arrivarne ancora 1 milione da un pò tutte le parti del mondo perchè gli fanno credere che in italia è tutto bello non sanno di andare dalla padella alla brace , e ora vogliono tutto al loro paese non avevano nulla e qui ci prendono in giro ci sono italiani alla fame e loro in albergo , grazie al buonismo del renzi boldrini rossi e compagni per loro sono risorse ma perchè non li portano tutti a casa loro ? quando scrivi al signor renzi lui non risponde forse non capisce

  37. # Pallemosce

    Mi dispiace ma è troppo tardi, ormai sono radicati ovunque anche in politica, entro breve ci faranno fuori. Io l’ho detto da anni ma venivano fuori con le solite cazzate del razzismo quando si tratta semplicemente di buon senso e dati di fatto.
    L’invasione è ancora in corso tutto studiato a tavolino, ma per tornare indietro è tardi.
    Mi dispiace.

  38. # Cittadino

    Un cittadino italiano che non ha lavoro, che paga quasi 1000 eurI di mutuo e che finché può continua ad ottemperare ai suoi impegni, che ha un bimbo da sfamare e legge queste cose cosa deve dire? Se sgarro a me fanno un sedere come un secchio…

  39. # MAX

    PROFUGHI? AHHAHAHAHAH! ANCORA CREDETE ALLA FAVOLA CHE QUESTA GENTE SCAPPI DALLE GUERRE? DATI DEL MINISTERO DELL’INTERNO RIFERISCONO CHE LO STATUS DI PROFUGO VIENE RICONOSCIUTO SI E NO AL 10 PER CENTO DEI MIGRANTI! IL RESTO SONO CLANDESTINI!
    QUESTI HANNO CAPITO IL RUZZINO DELL’ASSISTENZA GRATUITA PER TUTTI!….GENTE CHE COME MINIMO CUCINA CON FORNELLI DA CAMPO NELLE CAMERE DI ALBERGO… E QUESTA SAREBBERO LE RISORSE DI CUI ABBIAMO BISOGNO?

  40. # Kekka

    Forza salvini … ti stiamo aspettando a braccia aperte ….

  41. # #polemico

    GRAZIE BOLDRINI!! dai su questi poveretti fra poco potranno andare anche al mare a castiglioncello..su via, cosa volete fare rimandarli indietro adesso?
    l’unica cosa pero’ se invece di farli cucinare in camera gli fate avere un bel buono per cenare in piazetta al ristorante si evitano questi problemi..a..dimenticavo, anche qualche “donnina” per il sabato sera!

  42. # Roberto

    CHE VERGOGNA QUESTI COMMENTI. MI VERGOGNO CHE VENGONO FATTI DAI MIEI CONCITTADINI.POVERA LIVORNO…..E’ DIVENTATA PIENA DI RAZZISTI……VERGOGNATEVI……IGNORANTI!!!!

    1. # orso

      E’ razzismo trovare assurdo che giovanotti stranieri siano ospitati in hotel a spese nostre a tempo indeterminato mentre a noi non ci passano piu’ neanche le cure mediche,trovare assurdo che spadroneggino fregandosene delle regole ed aggredendo chi cerca (un assistente libico dell’ARCI,non un gerarca fascista…)di spiegare che ci sono dei (basilari)doveri e non solo diritti????
      Ti rendi conto che a vergognarti devi essere te e quelli come te che state distruggendo l’Italia col vostro sconsiderato immigrazionismo????
      IMMIGRAZIONISMO SELVAGGIO,altro che sosta selvaggia la domenica sul lungomare!!!!

      1. # Per davvero

        Che tanto ha aggredito Mussolini, ha aggredito uno dell’ARCI insomma indifendibile, se prendono a calci anche quelli che sbagliando li difendono a tutti i costi si devono aspettare una reazione.

    2. # Ginogino

      ecco ora io mi chiedo…..ma se non scrivevi nulla non era meglio ? sicuramente non avresti fatto questa figuracciaaaaaaaaaaaaaa

    3. # Fabio

      L’ignoranza è non capire che sono troppi e hanno pretese assurde e non sono solo quelli che scappano dalle guerre ma una buona percentuale sono vagabondi e delinquenti, senza calcolare che ci sono nostri concittadini senza lavoro e senza casa abbandonati da ogni istituzione.. ignorante è lei e lo stato italiano che non tutela prima l’italiani.

  43. # Aldo

    Vai Roberto pigliateli te a casa tua che con loro ci stai bene,a quanto dici….

  44. # Mario

    Abbiamo perso la guerra arrendendoci senza opporre resistenza…. ormai siamo occupati…. i miei genitori, con la minima di pensione, un mese mangiano e l’altro pagano l’affitto… gli ho consigliato di tingersi la faccia di nero e dire di essere profugo

  45. # tommydi

    Grazie a un episodio condannabile di questo genere, tutto il populismo becero degli allocchi esplode e si riversa su questo articolo. E’ vero che ci sono delle regole da rispettare, e si può discutere sul fatto che questi immigrati possano perdere il diritto d’asilo, ma non vale essere così ipocriti.

    Leggo una grossa mole di commenti del tipo:
    “mandiamoli a casa!”
    “è colpa di Boldrini e Renzi!”
    “ringraziamo i Rossi!”
    “il comunismo ha distrutto questa città! è una cosa brutta!” –> ma dove hai vissuto in questi anni???
    “ci invadono!”
    “se ti piacciono, accoglili a casa tua!”
    “Salvini salvaci!” —> poveri creduloni….

    e tanti altri, partoriti a quanto sembra di poco intelletto, di coloro che se un reato è commesso da un italiano stanno zitti e non chiaccherano (forse perchè possono?), ma quando appare un fatto di cronaca in cui anche fosse un solo immigrato coinvolto allora ci danno dentro con la loro rabbia e razzismo. A chi vuole contraddirmi, mi dica: come è possibile che su questa testata giornalistica, la mole di commenti su un reato commesso da un italiano è molto minore rispetto a un articolo come il fatto di Castiglioncello? Me lo sa spiegare????

    Forse il motivo è questo: sono persone con poca voglia di ragionare, che si impauriscono si allarmano per poco. O forse degli ipocriti destroidi, che cercano solo pretesti per attaccare la sinistra in generale. Ma cosa c’entra la sinistra in questo articolo???? C’è stato in Italia un governo di destra del caro loro amico Berlusconi (con tutti i danni correlati), in cui il problema immigrazione era sempre rilevante come ora, e non chiaccheravano. Ma ora c’è la sinistra (e meno male direi, anche se di sinistra dimostra poco) e sembra che i problemi siano spuntati dal nulla.
    Distrutto questa città? Grazie a loro la città ha vissuto un periodo prospero e tutto o quasi funzionava, non mi pare che la gente fosse con le pezze al sedere…. aprite gli occhi e fatevene una ragione, ce ne fossero ancora di amministrazioni così anche in futuro…

    La cosa che mi consola è che voi destroidi siete solo una piccola minoranza in questa città, e la maggior parte ha una ideologia di sinistra, grazie a Dio, visto che siete così allocchi a credere ciò che scrivete, spacciando me e gli altri che vi contraddicono nel torto… Da che pulpiti vengon le prediche….

    Per quanto riguarda la vicenda, per risolverle basterebbero semplicemente (o almeno, a parer mio) poche regole: accogliere chi ne è meritevole, ma ai primi comportamenti non corretti togliere loro l’asilo. Essere ospiti non vuol dire essere irrispettosi, e non vuol dire che se uno è immigrato allora è una persona cattiva.

    1. # Allora.......

      La pappardella che hai scritto merita uguale e contraria pappardella.. Intanto la premessa del tuo commento non è corretta,perché non è certo a causa di questo singolo episodio che le persone commentano sdegnate, bensì a causa di un innumerevole susseguirsi di episodi che si susseguono da anni e che sono culminati con gli attentati terroristi in Francia.
      In tutta Italia si susseguono rivolte di immigrati -clandestini- e dunque la preoccupazione della gente che invoca provvedimenti è più che giustificata.

      Trovo inoltre che sia di pessimo gusto negare i danni del comunismo specialmente a Livorno: Cosa ha insegnato il comunismo ai giovani livornesi ? Che drogarsi e ubriacarsi è bello e che va bene sputare sulla bandiera sui caduti e sulle forze dell’ordine. Che va bene dire che il nazifascismo è stato un male ma che invece Stalin è bravo e che le foibe etc non esistono: A me l’unica ipocrisia mi sembra questa.
      L’ideologia comunista dovrebbe essere resa illegale al pari di quella fascista, perché ti ricordo che ha fatto 100 milioni di morti nel mondo, è una dittatura e come tutte le ideologie idiote può essere imposta solo con la forza.

      Quello che non hai capito è che non è un discorso di Berlusconi o Salvini che a me personalmente non piacciono ma è un discorso di realtà effettiva, che non c’entra con la politica. A me risulta che i commenti negativi piovano anche sui delinquenti nostrani dunque non puoi accusare di razzismo; per quanto riguarda il fatto che contro gli stranieri sono di più la spiegazione è facile da trovare, basta aprire un articolo e osservare con onestà che 99 volte su 100 il crimine del giorno è stato compiuto da uno straniero. Neghi questa cosa ? ? ? 😀 Non si parla di reati bagatellari ma sempre di cose gravi. Proprio pochi giorni fa gli spacciatori quelli veri (non i bimbetti con il fumo) hanno ammazzato un ragazzo. Ma li leggi i giornali ? Non hai letto che erano quasi tutti stranieri ? E dici a me che vivo fuori dal mondo ? E mi dici che a Livorno grazie a Dio ci sono stati i comunisti, poi dici che c’è ipocrisia, ma come tu ringrazi Dio e poi i comunisti che bruciavano le chiese, scusa ma c’è qualcosa che non torna. Io vedo delle dissonanze cognitive. 🙂 Secondo me tu sei il classico livornese comunista che non sa che cos’è il comunismo.

      La sinistra nell’articolo c’entra alla perfezione perché è storicamente a favore dell’immigrazione selvaggia per ingraziarsi quella fascia di popolazione culturalmente arretrata che interpreterebbe provvedimenti reali come ingiusti e cattivi. Infatti se uno si difende da uno straniero è razzista, a priori…lo dimostri tu stesso con il tuo commento che accusi tutti di razzismo solo perché hanno speso parole contro questo fenomeno…ma ti ricordo che stavolta a farne le spese è stato uno dell’ARCI…

      I discorsi sulla destra e sulla sinistra e su cosa è meglio li lascio a te che sembreresti almeno a prima vista un simpatizzante del comunismo e come tale ti commenti da solo…fa un po’ ridere inoltre il punto finale del tuo commento dove illustri la bonaria soluzione della faccenda, quasi ad intendere che invece i cattivoni fascisti abbiano invocato l’uso delle camere a gas; sembra che tu sia bravo razionale e gli altri tutti scemi e pronti a uccidere la gente solo perché è immigrata, ma in realtà anche io penso che chi è bravo può restare, bianco nero azzurro o verde che sia…vedo solo gente stufa di questo fenomeno, non ci vedo la resurrezione del nazifascismo in questi commenti: mi sembri eccessivo.

      Ti saluto con una perla del grande Aleksandr Solženicyn, premio Nobel per la letteratura e vittima del regime sovietico, famoso per aver mostrato al mondo l’orrore dei Gulag: “Non accettare, rifiutare questa ideologia comunista, inumana, è semplicemente essere un essere umano. Non è essere membro di un partito.”

      Compagno ! Il lavoro è un diritto di tutti ! Anche per te da oggi ci saranno almeno 20 ore giornaliere di lavoro, al servizio della patria sovietica 🙂

    1. # Carlo

      caro Marco, i paragoni storici sono sempre improponibili. Il nazifascismo deportava chiunque fosse ebreo, a prescindere .. qui si vuole invece accogliere chi ne ha diritto e rispetta le regole. Mi sembra ci sia una bella differenza .. non credi ?

      1. # Marco Romoli

        Io mi riferivo al clima, denso di atteggiamenti razzisti, che portò all’epoca agli orrori della shoah.

        E qui, mi dispiace, vedo tantissimi atteggiamenti razzisti.

        Sul fatto, poi, che i paragoni storici siano improponibili, ho le mie riserve…

  46. # Carlo

    “Per quanto riguarda la vicenda, per risolverle basterebbero semplicemente (o almeno, a parer mio) poche regole: accogliere chi ne è meritevole, ma ai primi comportamenti non corretti togliere loro l’asilo. Essere ospiti non vuol dire essere irrispettosi, e non vuol dire che se uno è immigrato allora è una persona cattiva.”
    caro “tommydi” , questo è il problema !!! delinquono, spacciano, rubano e stuprano e non sono mai o quasi espulsi.
    Nessuno è contrario all’ immigrazione, ma tutti siamo contrari ai comportamenti “irrispettosi” degli immigrati .
    Renzi e Boldrini .. invece …

  47. # francesco sassara

    Tante chiacchere,ma poi continuate a votare rosso.Guardate dove siamo arrivati……fanno cosa gli pare a casa nostra e non gli si può dare nemmeno una “pettinatina”…..senno’ i sinistronzi ci danno dei razzisti…ma fatela finita…..tiriamo fuori gli attributi

  48. # Armando De Ratto

    Io sarei per prenderli,montarli su un aereo militare e poi paracadutarli nel loro paese,così si risolve il problema,ma no siccome qualcuno ci deve mangiare sono ospiti in hotel,mentre gli Zingari dormono sotto i ponti perchè non fanno mangiare nessuno.

  49. # Citta Dino

    Se posso azzardare una spiegazione, destra e sinistra si sempre dimostrate inadeguate sull’immigrazione, che ora è diventata un fenomeno epocale impossibile da fermare e difficile da governare. Entrambe hanno sempre cavalcato il fenomeno in modo opposto senza mai collaborare per il bene comune, solo per avere il consenso del proprio elettorato di riferimento e prendersi uno strapuntino. ‘Accoglienza a prescindere’ versus ‘Via tutti gli immigrati’. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il caos, un paese diviso e un’integrazione a corrente alternata. Poi è arrivata la crisi economica e così eccoci qui, alle prese con la paura pronta a essere cavalcata. Per me gli italiani, prima che razzisti, sono consapevoli di essere in balia di una classe dirigente opportunista e incapace di offrire soluzioni che vadano oltre qualche slogan. Io non salvo proprio nessuno.

  50. # freefree

    ce il business dietro tutto questo , ” qualche mafioso intercettato al telefono , ha detto che guadagnava di più con gli immigrati che con la droga “

  51. # Dilvo

    Ma perché se gli attrezzavano una cucina no… cosa ci voleva 2 giorni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive