Cerca nel quotidiano:


Raid nella notte: furti e danni in 3 ristoranti

Nel mirino dei malviventi "La Tana di Maya" in via Cimarosa, "Charleston" in viale Alfieri e "Ci Piace" in via Bacchelli

mercoledì 13 Marzo 2019 11:05

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Ancora ladri, ancora sopralluoghi di furto per le forze dell’ordine di prima mattina. Gli agenti delle volanti, di buon’ora mercoledì 13 marzo, sono stati contattati da tre titolari di altrettanti ristoranti per alcuni danneggiamenti e ammanchi registrati all’interno dei loro locali ed avvenuti nella notte tra martedì 12 e mercoledì 13. A farne le spese sono stati “La Tana di Maya” in via Cimarosa, dal quale i malviventi sono riusciti a scappare con solo 6 bottiglie di grappa, il “Charleston” in via Alfieri dove i ladri hanno soltanto fatto danni ma senza riuscire ad asportare niente e infine il “Ci Piace” di via Bacchelli (Porta a Terra) dove i visitatori notturni si sono introdotti spaccando una porta finestra che dà sul giardino esterno (nelle foto in pagina i danni che i delinquenti hanno fatto a questo locale).
“Abbiamo chiuso intorno alle una di notte dopo la serata all’insegna del calcio internazionale – spiega Marco Brucioni del ristorante “Ci Piace” a Quilivorno.it – Trasmettevamo infatti la partita Juventus-Atletico Madrid con un bel numero di persone a sedere. Intorno alle 7,30 di questa mattina (mercoledì 13 marzo, ndr), sono tornato qui per iniziare la giornata odierna con la spesa mattutina e tutte le faccende ma, al mio arrivo ho visto subito la porta finestra spaccata. All’interno era tutto sottosopra con piatti per terra, il registratore di cassa sradicato. Avevamo lasciato un piccolo fondo cassa, forse cento euro, più il barattolo delle mance per i nostri dipendenti. Si parla di altre trenta euro forse. Ecco il ladri hanno portato via questi soldi e altri due iPad che avevamo qua dentro, e che sono quelli che utilizziamo per prendere gli ordini ai tavoli, dal valore di circa 500 euro l’uno . Ma la cosa più grave – conclude Brucioni – sono senza dubbio i danni che abbiamo riportato. Tra vetri, molla della porta, tablet, registratore di cassa si va intorno ai duemila euro”.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Piccio

    Qui se qualcuno non prende provvedimenti concreti…… tutte le notti in zona Zola-Garibaldi spaccano le auto per rubarci dentro, danni di centinaia di euro!
    E tutti i giorni leggiamo di furti di notte nei locali….
    C’è troppa gentaccia in giro la notte, fate qualcosa!
    Povera la mì Livorno.

    1. # Mark Lendell

      C’è troppa gentaccia in giro la notte, fate qualcosa! … verissimo, ma chiedo.. quante sono le pattuglie notturne in attività ? carabinieri e poliziotti di quartiere di notte, impossibile ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.