Cerca nel quotidiano:


Rapina con la pistola al Lidl di via Filzi

Rapina al Lidl di via Filzi. Sul posto la polizia con due volanti e la scientifica per le indagini del caso

Mercoledì 16 Settembre 2020 — 18:09

Mediagallery

Un cliente si trovava in fila quando ha visto un uomo fare irruzione con casco, occhiali e mascherina: "Passandomi accanto mi ha fatto il segno di stare zitto con la bocca mostrandomi e scarrellando la pistola"

Rapina al Lidl di via Filzi. Polizia con due volanti e la scientifica per le indagini. Stando alle primissime informazioni raccolte dal nostro cronista sul posto il fatto è accaduto intorno alle 17,30 del 16 settembre. Gli agenti hanno svolto i rilievi del caso e raccolto le testimonianze. E dalle prime versioni sembra che chi ha fatto irruzione impugnasse un’arma. Un cliente si trovava in fila quando ha visto un uomo entrare con casco, occhiali e mascherina e, ha raccontato al cronista sul posto, “passandomi accanto mi ha fatto il segno di stare zitto con la bocca mostrandomi e scarrellando la pistola poi si è recato dalla cassiera puntandogliela contro e dicendo: questa è una rapina, datemi i soldi”. Dopodiché il bandito è fuggito. Il tutto è durato pochi secondi. Da chiarire se fosse un’arma giocattolo e se all’esterno ci fosse un complice.

Riproduzione riservata ©