Cerca nel quotidiano:


Rapina due sorelle e scappa in scooter, arrestato

L'uomo è stato arrestato dalla Squadra Mobile a Lucca dove si era trasferito. Il 45enne è ritenuto l'autore della rapina avvenuta ad agosto, in piazza Mazzini, ai danni di due anziane sorelle. Complice in fuga

Giovedì 19 Dicembre 2019 — 11:42

Mediagallery

La polizia è risalita a lui dalle impronte trovate sul motorino utilizzato per la rapina. Il 45enne è stato arrestato per rapina, lesioni, ricettazione dello scooter e porto ingiustificato di coltello

Nel pomeriggio del 18 dicembre i Falchi della Squadra Mobile della polizia (foto) hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di A.A., 45 anni, tunisino senza fissa dimora ritenuto l’autore della rapina avvenuta l’11 agosto 2019, in piazza Mazzini, ai danni di due anziane sorelle che stavano passeggiando.
Secondo quanto ricostruito l’uomo quella sera, travisato da un casco da motociclista, si era avvicinato alle due donne strattonando e facendo cadere la vittima, che aveva opposto resistenza per non farsi sottrarre la borsa, per poi fuggire verso la complice (la cui identità è ancora sconosciuta) che lo attendeva a bordo di uno scooter. La scooterista, nella concitazione, cadde e l’altra donna, approfittando di quella circostanza per riappropriarsi della borsa della sorella, venne colpita alla testa dalla scooterista stessa (l’anziana colpita dalla scooterista perse i sensi riprendendo conoscenza solo dopo essere stata soccorsa e trasportata in ospedale). A quel punto i due rapinatori, per guadagnare la fuga il prima possibile, gettarono a terra la borsa sottratta e un coltello a serramanico. Gli accertamenti seguenti, effettuati anche tramite l’acquisizione dei filmati registrati dalle telecamere del Comune di Livorno, hanno permesso di appurare che il motorino utilizzato per la rapina era stato rubato, in centro, la notte precedente. Motorino che, grazie anche alla capillare conoscenza del territorio, è stato ritrovato dai Falchi abbandonato all’interno di un cortile in zona Garibaldi. Dai successivi rilievi scientifici sul mezzo a due ruote, la polizia è risalita al 45enne autore della rapina che nel frattempo si era trasferito a Lucca. All’uomo sono stati contestati i reati di concorso in rapina, lesioni ai danni di entrambe le anziane sorelle, ricettazione dello scooter e porto ingiustificato di coltello.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # MARCELLO

    Un elogio alle forze dell’ordine che ancora una volta si qualificano come quelle migliori d’Europa. Grazie ragazzi, buon lavoro ed auguri di buone feste.

  2. # beppe

    nome e cognome del delinquente se non è una bufala

  3. # Marco

    Frasi fatte