Cerca nel quotidiano:


Ricercato da mesi, ma alloggia in hotel: arrestato

Era ricercato per il reato di evasione ma ha commesso l'errore di dormire una notte in un albergo. Rintracciato e arrestato dai Falchi della squadra mobile

domenica 22 Settembre 2019 11:00

Mediagallery

Era ricercato da febbraio scorso in quanto destinatario di un provvedimento di reclusione di un anno per essersi reso autore del reato di evasione. L’uomo, un tunisino di 38 anni senza fissa dimora, si era infatti allontanato da Livorno sottraendosi alla misura degli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti.
Lo scorso 19 settembre ha alloggiato imprudentemente in una struttura recettiva della provincia di Livorno. Grazie al sistema informatizzato di comunicazione delle strutture alberghiere collegato alla questura è stata segnalata la presenza della persona ricercata agli operatori delle forze dell’ordine.
Immediatamente, il Gruppo Falchi (nella foto) della squadra mobile, allertato, si è recato nell’albergo sorprendendo l’uomo all’interno della sua stanza. Dopo l’adempimento delle formalità di rito, il cittadino tunisino è stato accompagnato in carcere alle Sughere per espiare la pena.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Malizioso Troll

    Alla grazia di Fosforo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.