Cerca nel quotidiano:


Ruba una bici e in tasca ha la droga: 23enne nei guai

Venerdì 4 Novembre 2016 — 10:56

Mediagallery

E’ stato sorpreso mentre cercava di rubare una bicicletta e, una volta perquisito, gli è stata trovata addosso della droga. Erano circa le 23 del 3 novembre quando un poliziotto libero dal servizio ha notato, in via Tivoli, uno straniero che cercava di forzare il lucchetto di una bicicletta. Immediatamente sul posto si è recata una pattuglia che ha trovato l’uomo ancora intento a forzare la catena il quale, appena visti gli agenti, si è dato alla fuga. Tuttavia è stato prontamente bloccato e sottoposto a perquisizione; addosso gli sono stati trovati: un coltellino svizzero, una pinza a pappagallo, 32 grammi di cocaina, 5,69 di marijuana, 33 di hashish e tre telefonini. Per questi motivi il malvivente, un 23enne del Gambia, è stato denunciato per furto aggravato, ricettazione e spaccio di sostanza stupefacente.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # Lorenzo65

    Ora dico , un poliziotto fuori servizio, invece di andare alle sale slot a svagarsi serenamente oppure di partecipare all’ennesimo convegno blindato sulle ragioni del SI, si mette d’intento a guastare il lavoro di una giovane risorsa del paese? Poi non ci lamentiamo se i nostri ospiti si arrabbiano e i nostri politici ci requisiscono le case in favore di queste vittime del pregiudizio italiano.. Spero che siano prese severe misure punitive nei confronti di quell’agente impiccione e cattivo d’animo.

  2. # Giusy

    …e rimesso in libertà?

  3. # Carlo

    la mia riforma costituzionale :
    ESPULSIONE COATTA ED IMMEDIATA con divieto di ritornare nel nostro Paese.
    Basta con tanta burocrazia : Vieni qui ospite, delinqui … ti si rimanda a casa .
    Questo dovrebbe essere motivo di un referendum !!!

  4. # floyd

    Dovrebbero alzare le tasse a noi italiani (tanto sono già le più alte al mondo), poi dovrebbero togliere i soldi ai terremotati (tanto peggio di così) e infine dovrebbero dare i suddetti soldi a questi stranieri, in modo che se ne possano stare tranquillamente nelle sale giochi a spendere la suddetta pecunia. E mi raccomando, la marina militare continui ad andare a prendere questa gente sulle loro coste, ne abbiamo bisogno, noi italiani non sappiamo più come dilapidare la nostra moneta…

  5. # Ginogino

    …e vuoi scommettere che rimane in Italia….a già sono risorse

  6. # Marco m

    D’accordo sul referendum delinqui?a casa subito!!!!

  7. # no islam

    E bisogna mandalli via tutti !!!

  8. # Carlo

    credo che se facessimo un referendum … vinceremmo a mani basse…
    possibile che nessuno ci pensi ? presumo affluenza alle urne intorno al 90 % e vittoria netta …!