Cerca nel quotidiano:


Ruba un paio di scarpe e picchia l’addetto alla sicurezza: arrestato

un marocchino di 44 anni, nullafacente e pregiudicato, è stato bloccato dalle pattuglie dell’Arma che stavano pattugliando il centro nei pressi dell’Upim di via Marradi alle 19 circa

Martedì 30 Marzo 2021 — 17:11

Mediagallery

La merce è stata subito restituita all’avente diritto. Nella mattinata di lunedì 29 marzo l’arresto è stato convalidato: il 44enne è stato accompagnato conseguentemente in carcere

Sabato sera servizio straordinario di controllo del territorio da parte dei carabinieri. Tre pattuglie dell’Arma, a partire dal tardo pomeriggio dello scorso 27 marzo, hanno intensificato i controlli in alcune zone del centro cittadino e della periferia, in particolare nella zona di Borgo di Magrignano, viale Ippolito Nievo, via Garibaldi, viale Carducci, via Galilei e di tutte le aree ivi ricomprese.
Il servizio, a cui hanno preso parte le Stazioni di Livorno Centro e Ardenza, oltre al Nucleo Operativo e Radiomobile, è stato coordinato dalla Compagnia di Livorno, e ha portato all’arresto di un 43enne di origini nordafricane per il reato di rapina impropria. In particolare l’uomo, un marocchino di 44 anni, nullafacente e pregiudicato, è stato bloccato dalle pattuglie dell’Arma che stavano pattugliando il centro nei pressi dell’Upim di via Marradi alle 19 circa.

I militari della Stazione Livorno Centro sono stati immediatamente attirati dalla confusione nei pressi dell’esercizio commerciale. Il 44enne stava cercando di darsi alla fuga, dopo avere peraltro esercitato violenza contro un addetto alla sicurezza, con al seguito un paio di scarpe rubate. La colluttazione è terminata con l’intervento tempestivo, e in rapida successione, di tutti i militari dell’Arma impiegati nel servizio di prevenzione La merce è stata subito restituita all’avente diritto. Nella mattinata di lunedì 29 marzo l’arresto è stato convalidato: il 44enne è stato accompagnato conseguentemente in carcere.

Riproduzione riservata ©