Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Ruba uno scooter e due caschi, denunciato

Domenica 27 Agosto 2023 — 10:23

Denunciato per furto aggravato e ricettazione. Il motoveicolo recuperato è stato restituito al legittimo proprietario. L'uomo è stato individuato tramite ricostruzioni testimoniali, individuazioni fotografiche, analisi di filmati e approfondita conoscenza del territorio La vittima aveva lasciato lo scooter in sosta nei pressi di un ufficio postale

Dopo alcuni giorni di indagini, fatte di ricostruzioni testimoniali, individuazioni fotografiche, analisi di filmati e approfondita conoscenza del territorio, i Carabinieri del Comando Stazione di Stagno hanno individuato e denunciato l’autore del furto di un motoveicolo 125cc e di due caschi.
Verso la fine dello scorso mese di luglio, un pensionato aveva lasciato in sosta nei pressi dell’ufficio postale di Stagno il suo scooter per sbrigare alcune commissioni. Dopo poco, nel tornare a riprenderlo si è accorto che non vi era più traccia del motoveicolo. Il 79enne si è quindi recato presso la vicina Stazione Carabinieri e i militari hanno avviato subito le indagini visionando le immagini dei sistemi di videosorveglianza comunale e raccogliendo testimonianze sulle persone notate nella zona. Dallo stesso parcheggio in cui era stato lasciato il motoveicolo è stato così individuato un uomo allontanarsi senza casco a bordo dello stesso scooter minuziosamente descritto dalla vittima. Il presunto autore è stato notato, inoltre, presso un noto fast food, dove avrebbe rubato anche due caschi da un bauletto di un altro scooter per poi dileguarsi dopo averne indossato uno. Intorno alla metà di agosto lo scooter rubato è stato rinvenuto nei pressi  Piazza Garibaldi. Nel corso delle indagini, inoltre, i Carabinieri della Stazione di Stagno avrebbero rinvenuto, presso il domicilio del sospettato ladro, oggetti e abbigliamento indossati dal giovane proprio quando ha rubato lo scooter. Grazie alle meticolose attività di indagine condotte dai Carabinieri di Stagno, il giovane sospetto malfattore, con precedenti specifici di polizia per reati contro il patrimonio, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato e ricettazione. Il motoveicolo recuperato è stato restituito al legittimo proprietario.

Condividi:

Riproduzione riservata ©