Cerca nel quotidiano:


Sale sul tetto, volontario parla la sua lingua e lo salva

Sale sul tetto di un palazzo in via della Maddalena e minaccia di buttarsi. Decisivo il ruolo di un volontario Svs che parlando la lingua è riuscito a convincerlo a scendere

Giovedì 11 Agosto 2016 — 07:12

Mediagallery

E’ finita con un lieto fine la giornata di un uomo di origine marocchina salito sul tetto di un palazzo in via della Maddalena (foto Lanari). Decisivo il contributo di un volontario della Svs che parlando la sua lingua è riuscito a convincerlo a scendere. L’uomo, intorno alle 17 di mercoledì 10 agosto, era riuscito a raggiungere il punto più alto del condomino e camminando era arrivato persino all’impalcatura sopra la chiesa di piazza San Pietro e Paolo. Partita la segnalazione, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e la Svs. Dopo quasi quattro ore di “trattativa” i soccorritori sono riusciti a calmarlo facendolo lanciare nel telone dei vigili del fuoco. Da chiarire i motivi che lo hanno spinto al gesto.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # carlotta

    siamo tutti disperati e ci facciamo la guerra fra di noi.. Bella roba…

  2. # roby

    OLTRE A GUARDARSI LE SPALLE ORA BISOGNA GUARDA’ ANCHE PER ARIA!

    1. # Claudio Bencini

      Commento geniale!

  3. # Oi Oi

    Porello…….

  4. # Paolo

    Se voleva farla finita non avrebbe fatto tanta sceneggiata. Io mi meraviglio che qualcuno possa crederci.Questo adesso gli daranno la pensione di invalidità e noi possiamo anche morire e non ci riconoscono niente.

    1. # Kristy

      CONCORDO.

  5. # Manu

    Io mi meraviglio a leggere questi commenti assurdi…Tutti siamo in crisi, ma non per questo dobbiamo fare scenate del genere…sicuramente a questo gli hanno già dato la casa e il lavoro (come ha chiesto)…se lo facevo io…mi mettevano in galera e buttavano via le chiavi. Mah…che paese che siamo diventati…

  6. # plèi stèscio

    Deve ave’ gioato troppo a assassin crid!!

  7. # livorno

    La colpa non è di queste persone e dello stato che li fa venire e non è in grado di offrire niente e di questi privati e associazioni che ci fanno solo un business e basta

  8. # Nico

    ….e son poino furbini vai!!!! Ce n’era un’altro a Lucca come lui!!!!

  9. # Mirko Colle

    Come fate schifo de. Che commenti assurdi. E siete livornesi!? Aibó. Vergognatevi.

  10. # Alpassa

    Chissà perché omettere la nazionalità e che ha sfasciato le tegole di vari tetti avendo camminato su quelli di mezzo quartiere! Ora i danni chi li paga? Il suo governo? Ma per favore.

  11. # Cristina

    Quasi quasi domani ci monto anche io sul tetto e vediamo cosa mi danno

    1. # poipassa

      ti danno i tegoli novi per cambia’ quelli rotti…

  12. # Misia

    Ma se una persona vuol suicidarsi lasciatela in pace,ognuno ha diritto di decidere sulla propria vita!!!!