Cerca nel quotidiano:


Sbanda con l’auto e distrugge pompa di benzina, siepe e cartellone pubblicitario

Non sarebbero coinvolti altri veicoli. Forse un colpo di sonno la causa del sinistro. Al volante di una Chevrolet un giovane ventenne livornese che per fortuna non ha riportato gravi conseguenze fisiche

Mercoledì 9 Giugno 2021 — 11:20

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Sul luogo dello schianto anche i vigili del fuoco che, insieme al titolare della pompa di benzina, hanno messo in sicurezza la zona mettendo in atto tutte le manovre relative ad evitare eventuali scoppi o incendi

Un giovane alla guida ha perso il controllo della sua auto intorno alle 2,30 di notte provenendo da viale Mameli e immettendosi in via Marradi. Sbandando ha divelto il cartellone della pubblicità che era piantato nell’asfalto, la siepe divisoria e l’erogatore della pompa di benzina della stazione Eni a pochi metri dal semaforo, accanto all’ufficio postale.
Al volante un giovane ventenne livornese che per fortuna non ha riportato gravi conseguenze fisiche.
Sul posto sono sopraggiunti i carabinieri che hanno effettuato il sopralluogo di rito del sinistro. Dalle telecamere di servizio le immagini non mostrerebbero altre auto coinvolte. Si presume quindi che, a causare la disattenzione possa essere stato un colpo di sonno.
Sul luogo dello schianto anche i vigili del fuoco che, insieme al titolare della pompa di benzina, Marco Barontini, hanno messo in sicurezza la zona mettendo in atto tutte le manovre relative ad evitare eventuali scoppi o incendi.
La mattina di mercoledì 9 giugno il sopralluogo della polizia municipale, preludio della rimozione, ai fini della sicurezza pubblica, della cartellonistica pubblicitaria danneggiata, e della ripavimentazione del marciapiede malridotto.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!