Cerca nel quotidiano:


Schiaffeggiata controllore sul bus di linea

Denunciata a piede libero una donna di 48 anni con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale

lunedì 15 Aprile 2019 16:04

Mediagallery

Erano circa le 17,30 di domenica 14 aprile quando l’autobus della linea 4 diretto a Colline, all’altezza di piazza Attias, ha subito un contrattempo dovuto ad un diverbio degenerato in un episodio di violenza a bordo. Una dipendente del Ctt Nord, addetta al controllo dei biglietti, è stata presa a schiaffi da una donna rumena di 48 anni pizzicata a viaggiare senza ticket. Sollecitata a fornire i documenti la 48enne si è rifiutata di dare le proprie generalità dando in escandescenze fino a schiaffeggiare la controllore, che subito dopo è dovuta ricorrere alle cure dei volontari del 118 intervenuti con un’ambulanza in seguito a un leggero malore accorso in seguito all’accaduto. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia i cui agenti hanno denunciato a piede libero la straniera per rifiuto di fornire le generalità e resistenza a pubblico ufficiale.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Ines

    Continuiamo così….

  2. # ste

    poveri noi……………….

  3. # Giulio

    Il problema è culturale, di non conoscenza o di ignoranza, di tutela di chi svolge attività di controllo, di ordine pubblico, ma vogliamo una volta per tutte intraprendere delle azioni legali, che facciano in modo che questo tipo di persone non si azzardino nemmeno a rispondere in malo modo a chi è addetto alla verifica dei biglietti? Qui addirittura vengono percosse le persone che fanno il loro lavoro. Domanda ma se questa donna avesse messo le mani addosso ad un giudice, quale sarebbe stata l’azione legale? In teoria la stessa perché si tratta sempre di pubblico Ufficiale nell’esercizio delle sue mansioni, ma nella realtà questa donna ora è a piede libero. Fosse stata mia sorella ad essere percossa, non starei tanto tranquillo, fosse stata mia figlia, non starei tanto tranquillo. Tuteliamo queste persone, rispettiamo queste persone che svolgono il loro lavoro, difendiamola, mi fossi trovato io sul pullman avrei difeso la controllore, senza ombra di dubbio. Basta, basta……

  4. # Libero

    Denuncia penale, senza sconti di pena!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.