Cerca nel quotidiano:


Trovati in un fondo 11 “falsi d’autore”

Polizia scopre in un fondo sul lungomare diversi “falsi d’autore” probabilmente creati per sostituire gli originali trafugati dalla collezione privata del legittimo proprietario deceduto lo scorso anno

Venerdì 18 Novembre 2016 — 13:54

Mediagallery

I “Falchi” della Squadra Mobile avevano già intuito che la notizia secondo la quale in un fondo sul lungomare erano nascosti quadri poteva essere fondata e dopo qualche accertamento hanno deciso di intervenire (clicca sul link in fondo all’articolo per guardare tutti i quadri recuperati all’interno della fotogallery).
Quando si è alzata la saracinesca del fondo, in effetti, l’ignaro proprietario dei locali ha dovuto prendere atto anche lui della scoperta. Da una prima preliminare indagine, anche con l’ausilio di esperti del settore, i quadri potrebbero essere “falsi d’autore” probabilmente creati per sostituire gli originali trafugati dalla collezione privata del legittimo proprietario deceduto lo scorso anno.

In particolare sono stati trovati:
1. un “Filippelli” con bancarelle e cornice;
2. un ritratto del Duce Benito Mussolini in divisa con cappello a mezzobusto su tavola con cornice;
3. un “Natali” con donne e marinai con cornice;
4. un “Guido Guidi” con due fabbri tela senza cornice;
5. una stampa di Benito Mussolini del 1944, “con scritta Discorso al teatro lirico” con cornice;
6. un “Natali” rissa al bar con cornice;
7. un “Ulvi Liegi” chalet Rotonda con cornice;
8. un “Suski” paesaggio di città con carrozza con cornice;
9. un “R. Manna” Monachina a Firenze 1977 con cornice;
10. “Romano Mussolini” ritratto del Duce Benito Mussolini con cornice (grandi dimensioni);
11. “Romano Mussolini” ritratto del Duce a cavallo con cornice (grandi dimensioni)

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!


Photogallery

8 commenti

 
  1. # elit

    La notizia non è chiara . I quadri originali sono stati rubati?

    1. # davide

      ….ma secondo te, trafugati, cosa vuol dire???…mah….

  2. # Nedo

    Boia era un po’ fissato con Mussolini… Bella gente sì!

    1. # Alfio

      Idolo dei tempi d’oro di Livorno

  3. # mario cioni

    Vorrei sapere l’opinione della compagnia di assicurazione! Nel caso di opere di modesto valore come quelle in oggetto (Natali e Liegi contrariamente a quello che pensano i livornesi non sono ne Velasquez, ne Morandi); far fare una buona copia, costa circa un terzo del valore dell’originale, quindi conviene solo se la “vendi” due volte e magari una al nero!

    1. # LIVORNESE

      concordo, anche tanta gente commenta e non è Enzo Biagi, anche se lo crede

  4. # Michele B.

    Ma quello è il famoso quadro dal titolo “Ti stiocco una seggiolata che ti fa passare le ruzze”?

  5. # Dubbioso?

    Scusate la mia ingenuità, ma a cosa serva fare la copia dell’originale trafugato? Forse per venderlo due volte? Oppure per tenersi l’originale e’ vendere la copia?