Cerca nel quotidiano:


Semina il panico in scooter per fuggire dalla polizia: preso 17enne

Panico in piazza Grande nel pomeriggio di venerdì 9 aprile quando gli agenti della questura hanno provato a fermare un minorenne in fuga a bordo di un mezzo a due ruote

Venerdì 9 Aprile 2021 — 22:07

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Il 17enne mentre scappava con il motorino ha urtato alcune auto in sosta danneggiandole e, con un calcio, ha colpito alla gamba un operatore di polizia con lo scopo di farlo cadere dalla moto

Alle 18.35 due agenti della polizia in moto e una squadra della questura a bordo di una volante, mentre si trovavano in piazza Grande per un intervento, hanno notato un giovane a bordo di un mezzo a due ruote, successivamente identificato per un minorenne di 17 anni, che alla vista della polizia si è dato alla fuga mettendo a rischio la sicurezza dei pedoni e della sicurezza stradale. Il 17enne mentre scappava con il motorino ha urtato alcune auto in sosta danneggiandole e, con un calcio, ha colpito alla gamba un operatore di polizia con lo scopo di farlo cadere dalla moto. Lo stesso, una volta bloccato, ha opposto resistenza. Il minorenne è stato quindi accompagnato all’interno degli uffici della questura e denunciato a piede libero per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Allo stesso tempo gli sono state contestate le violazioni ai sensi del codice della strada.
Il minore al termine degli atti è stato affidato alla madre, alla quale è stato contestato l’incauto affidamento e conseguentemente informato il pubblico ministero del tribunale dei minori.

Riproduzione riservata ©