Cerca nel quotidiano:


Senza mascherina forzano il varco di Effetto Venezia, poi calci e insulti agli agenti

I due ragazzi hanno iniziato ad urlare contro gli addetti alla sicurezza cercando in tutte le maniere di poter entrare, se pur sprovvisti dei cosiddetti Dispositivi di Protezione Individuale (Dpi), all'interno della kermesse intorno all'orario di chiusura

Domenica 23 Agosto 2020 — 12:24

Mediagallery

Sul posto è stata costretta ad intervenire una pattuglia delle volanti i cui agenti sono stati a loro volta aggrediti con calci e insulti. Per questo motivo i due giovani sono finiti negli uffici della vicina questura e nei loro confronti è scattata la denuncia

Denunciati per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. E’ questo l’epilogo di quanto è accaduto durante la serata di sabato 22 agosto quando, due giovani stranieri, un uomo e una donna, in evidente stato di alterazione alcolica hanno cercato di forzare uno dei varchi di ingresso della kermesse Effetto Venezia, quello in via degli Avvalorati sul ponte della Madonna, inveendo contro gli steward che non consentivano loro l’accesso in quanto privi di mascherina.
I due ragazzi hanno iniziato ad urlare contro gli addetti alla sicurezza cercando in tutte le maniere di poter entrare, se pur sprovvisti dei cosiddetti Dispositivi di Protezione Individuale (Dpi), all’interno della kermesse intorno all’orario di chiusura.
Sul posto è stata quindi costretta ad intervenire una pattuglia delle volanti i cui agenti sono stati a loro volta aggrediti con calci e insulti dalla donna. Per questo motivo la protagonista del gesto è finita negli uffici della vicina questura e nei suoi confronti è scattata la denuncia a piede libero.

Riproduzione riservata ©