Cerca nel quotidiano:


Sette chili di “coca” dall’Ecuador nel container con le banane

Il quantitativo di stupefacente, suddiviso in 7 panetti, era stato nascosto in un vano accanto alla ventola di areazione del lato motore dello stesso container, proveniente da Guayaquil (Ecuador)

mercoledì 25 aprile 2018 09:01

Mediagallery

Sette chili di cocaina per un controvalore di circa 250mila euro. E’ questo quanto è stato scoperto il 21 aprile, nel corso dell’attività di controllo sui traffici riguardanti l’area portuale di Livorno, dai militari del gruppo della guardia di finanza di Livorno e dai funzionari dell’ufficio delle dogane che hanno selezionato ed ispezionato un container ritenuto sospetto.
Il quantitativo di stupefacente, suddiviso in 7 panetti, era stato nascosto in un vano accanto alla ventola di areazione del lato motore dello stesso container, proveniente da Guayaquil (Ecuador) e contenente un carico di banane, destinato a Vado Ligure (Savona).

Il servizio è frutto del lavoro quotidiano svolto in tale ambito dai finanzieri e doganieri, preceduto da un’intensa e laboriosa attività di analisi di rischio congiunta, condotta sulle merci in arrivo o in transito nel porto labronico che, per provenienza, destinazione o tipo di carico destano sospetti.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # LEGA prima gli ITALIANI

    Un grande grazie alla guardia di finanza e ai doganieri per questa operazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive