Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Sfonda l’ingresso del ristorante, poi la fuga nella notte

Sabato 6 Agosto 2022 — 12:33

Lo sfogo del titolare de "La Vecchia Senese": "Il problema è che in città ci sono poche pattuglie la notte, ci vorrebbero più forze in campo. Forse così riusciremmo ad avere più sicurezza. Danni? Molti"

Ha utilizzato uno di quei mattoni pesanti che vengono usati nei cantieri edili per fermare, alla base, le impalcature o le reti di metallo. Con questo “ariete” ha sfondato l’ingresso del ristornate La Vecchia Senese di via del Tempio, tra via Cairoli e la sinagoga in piazza Benamozegh, ed è entrato all’interno del locale con l’interno di rubare. Il tutto è accaduto nella notte tra giovedì 4 e venerdì 5 agosto intorno alle 1,30 di notte. Per fortuna, un residente della zona, è stato destato dal rumore e ha chiamato immediatamente la polizia intervenuta sul posto con una delle volanti di turno. Il ladro, è stato messo quindi in fuga dalle urla del vicino e all’arrivo repentino dei poliziotti era già fuggito facendo perdere le proprie tracce. “Dobbiamo dire solo un grande grazie ai ragazzi e alle ragazze che sono sulle volanti della polizia tutte le sere – racconta il titolare della Vecchia Senese Giacomo Sclano – Il problema è che manca personale perché gli agenti intervenuti sono davvero preparati e molto professionali oltre che essere davvero cortesi e gentili. Il problema è che in città ci sono poche pattuglie la notte, ci vorrebbero più forze in campo. Forse così riusciremmo ad avere più sicurezza. Danni? Molti, purtroppo la porta è completamente distrutta e sono molti i danni da riparare. Anche all’interno il ladro ha fatto un bel caos e non ha mancato di mettere tutto a soqquadro devastando quello che poteva alla frenetica ricerca di soldi. Ma chi li lascia più i soldi in cassa la notte? Per fortuna non ha avuto modo di rubare niente grazie all’arrivo tempestivo della polizia”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©