Cerca nel quotidiano:


Sfondano la vetrata per rubare le moto: ladri messi in fuga

Parla il titolare del concessionario di moto Bmw: "L'allarme è suonato intorno alle una di notte, i ladri sono scappati dal retro del salone fuggendo tra i campi"

Mercoledì 2 Maggio 2018 — 11:12

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Tentato furto nella notte al concessionario Aurelia Motorrad” di via dei Ramai (zona Picchianti a Livorno) nella notte tra lunedì 30 aprile e martedì 1° maggio. Due malviventi, come si è potuto appurare dalle immagini fornite dalle telecamere di sicurezza, hanno provato a rubare le moto all’interno del salone Bmw rompendo con un mattone una delle vetrate all’ingresso del concessionario. “E’ scattato subito l’allarme – spiega uno dei titolari, Alessandro Liverani – Mi hanno chiamato intorno alle una di notte sul cellulare dicendomi che qualcuno si era introdotto all’interno dei locali espositivi. Così mi sono subito collegato in diretta con il sistema di videosorveglianza sapendo che sul posto stava già correndo una pattuglia della Vesuvio 2. Dalle immagini – continua Liverani – ho visto che ad agire erano in due. Hanno provato a portar via una moto sgommando e cercando di infrangere ulteriormente il vetro d’ingresso per avere ancora più campo libero. Per fortuna non ci sono riusciti grazie al tempestivo intervento della guardia giurata anche se non erano riusciti ad aprire i cancelli del concessionario e quindi non so come sarebbero riusciti a rubare le moto”.
Per fortuna quindi solo un tentato furto, molti danni agli infissi e qualche graffio a tre o quattro motociclette fatte cadere dal maldestro tentativo dei ladri che si sono dati alla fuga scappando dal retro del magazzino verso i campi che costeggiano l’Aurelia Motorrad.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato che hanno effettuato il sopralluogo. “Fortunatamente – conclude il titolare – ho un amico che già subito al mattino del 1° maggio è intervenuto per sostituire la vetrata andata in frantumi. Se siamo già stati vittime di furto prima d’ora? No. E’ la prima volta che subiamo un tentativo di furto e, a parte i danni e qualche moto ammaccata, alla fine è andata bene”.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # steve

    notizie ormai all’ordine del giorno..! la situazione è veramente critica.

  2. # Lauro

    Ve ne saranno sempre di più di questi fatti.Purtroppo ,anche se vengono presi,nel breve son già fuori…e quindi dicono:ma che manna è questa Nazione,ci arricchiamo,a spese dei sacrifici altrui,senza avere punizioni..ed il bello è che i nostri politici,che dovrebbero fare leggi molto,molto più severe,fanno finta di niente(nessun di loro che,a fronte di questi fatti,si adopera per far smettere questo tipo di delinquenza,parlandone in televisione e nelle riunioni politiche.Questo tipo di argomenti non interessa a nessuno…e l’Italia va a rotoli.