Cerca nel quotidiano:


Si è spento il decano dell’odontoiatria livornese Franco Abeniacar

Molti i messaggi di cordoglio arrivati in queste ultime ore alla famiglia Abeniacar dai colleghi in lutto da tutte le parti d'Italia a dimostrazione di quanto di bello e di buono ha rappresentato il dottor Franco Abenicar per questa professione

Domenica 5 Dicembre 2021 — 12:50

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Per molti è stato una vera e propria guida. Un vero e proprio punto di riferimento. Un nome che in città, e non solo, era molto conosciuto e rispettato come uomo e come professionista. Si è spento all’età di 92 anni il decano dell’odontoiatria livornese il dottor Franco Abeniacar fondatore dello studio Abeniacar-Lardani nato in piazza Cavour nel 1972. Con lui se ne va uno dei capostipiti dei medici odontoiatri della nostra città.
Nel suo studio ha lavorato fianco a fianco alla figlia Costanza, che si è dedicata alla parte di ortognatodonzia, e al genero Guido Lardani che si è invece occupato più della parte legata alla protesi e chirurgia. Ha lavorato fino a tarda età, presentissimo nel suo studio fino all’età di 81 anni quando ha lasciato il testimone in mano alla nipote Lisa Lardani che nel 2010 si laureò prendendo così in mano l’eredità del nonno.
Si è spento lo scorso 1° dicembre in seguito ai tanti acciacchi che nel tempo si era portato dietro e con cui aveva combattuto sempre con grande vigore, dignità e vitalità.
Tante le sue passioni. Tra tutte lo studio, l’implantologia sin dai primi degli anni ’60 (di cui ha relazionato a congressi fin in Australia) e la gnatologia neuromuscolare di cui ha scritto alcuni manuali di introduzione all’argomento. Fuori dal “riunito” Abeniacar amava i viaggi e la barca a vela, sport in cui ha trionfato spesso vincendo anche il Trofeo Accademia Navale nella sua prima edizione andata in scena nel centenario dell’Accademia nel 1981 per la 5ª classe Ior. Franco Abeniacar non disdiceva neppure l’arte della scrittura in cui eccelleva scrivendo alcuni racconti autobiografici.
L’ultimo saluto è stato fatto venerdì 3 dicembre all’interno della chiesa di Santa Lucia di Antignano alla presenza dei parenti e dei tanti che hanno avuto il piacere di passeggiare a suo fianco in questa vita.
Molti i messaggi di cordoglio arrivati in queste ultime ore alla famiglia Abeniacar dai colleghi in lutto da tutte le parti d’Italia a dimostrazione di quanto di bello e di buono ha rappresentato il dottor Franco Abenicar per questa professione.

Riproduzione riservata ©