Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Si fanno breccia con la smerigliatrice, razzia in pizzeria

Mercoledì 25 Gennaio 2023 — 12:30

I ladri hanno utilizzato un "frullino" per farsi breccia dalla finestra sul retro. Una volta dentro hanno spaccato e messo tutto a soqquadro rubando due vecchi tablet e venti euro in monete. Sul posto la polizia

di Giacomo Niccolini

Razzia all’interno della Pizzeria al Semaforo di via Roma 340, locale che sorge all’incrocio cosiddetto “dei Cimiteri della Misericordia”. Ad avvisare il titolare del locale, Marco Piludu, di quanto accaduto è stato un passante che conosceva il proprietario. Passeggiando nel parco pubblico, retrostante al laboratorio di produzione del negozio, ha notato che qualcosa non andava. “Ci ha chiamato questo nostro cliente intorno alle 9 di questa mattina (mercoledì 25 gennaio, ndr) per dirci che passando da li aveva visto le sbarre della finestra divelte – spiega Marco Piludu contattato dalla redazione di QuiLivorno.it Purtroppo non è la prima volta che i ladri ci fanno visita. Abbiamo subito un furto poco prima della pandemia e l’anno precedente ancora. Il problema è che il nostro retrobottega dà sul parco pubblico e la sera chiunque ha tempo e modo di agire indisturbato. In questo caso i malviventi hanno messo a soqquadro tutto, rompendo e spaccando tutto quello che potevano. Martedì era il nostro giorno di riposo e quindi abbiamo scoperto, di fatto, quanto accaduto soltanto mercoledì ma non è detto quindi che abbiano messo a segno il colpo la notte precedente. Il furto? Hanno portato via due vecchi tablet e venti euro in monete”.
Ancora una volta il danno provocato da queste incursioni notturne è molto più grande del magro bottino che spesso i delinquenti riescono a portare a casa. Sul posto è intervenuta la polizia per il sopralluogo di furto.

Condividi:

Riproduzione riservata ©