Cerca nel quotidiano:


Si fingono vecchio inquilino e carabiniere e rubano in casa dell’anziana

Dopo la visita in casa dei due truffatori la novantenne ha scoperto che in casa mancavano gioielli e circa 800 euro in contanti

Venerdì 3 Dicembre 2021 — 09:13

Mediagallery

Nella mattina di giovedì 2 dicembre la volante della polizia è stata inviata dalla centrale operativa della questura in via Machiavelli per la segnalazione di un furto in abitazione. La vittima, un’anziana novantenne, ha riferito agli agenti di aver trovato un uomo al portone di casa che le ha detto di essere un vecchio inquilino del palazzo e con una scusa banale è dunque riuscito ad entrare tra le quattro mura della donna.
Successivamente hanno suonato al campanello e si è palesato un uomo che si è presentato come carabiniere, il quale doveva controllare se avessero rubato in abitazione. Dopo il finto controllo i due uomini si sono allontanati e l’anziana ha constatato che i monili in oro e la somma di 800 euro circa che teneva nella cassaforte erano scomparsi. Vista l’età la donna non ricordava nessun particolare dei malviventi, ha riferito agli agenti soltanto che erano italiani.

Riproduzione riservata ©