Cerca nel quotidiano:


Si ribalta all’incrocio

Rimasta ferita una giovane donna alla guida di una Lancia. La conducente è stata aiutata dai vigili del fuoco ad uscire dall'auto

Martedì 4 Ottobre 2016 — 13:02

Mediagallery

Una giovane donna si è ribaltata a bordo della sua Lancia a seguito di uno scontro con una Fiat Seicento all’incrocio con via della Leccia e via di Collinaia davanti al “Brico”. Da una prima ricostruzione la guidatrice stava svoltando a sinistra in via della Leccia dalla strada principale quando si è scontrata con la Seicento sulla quale stavano viaggiando due ragazze che viaggiava verso Salviano. L’urto è stato violento tanto che la Lancia bianca si è ribaltata su di un fianco finendo contro una Volkswagen, ferma all’incrocio al segnale di precedenza, guidata da un signore anziano.
Sul posto è intervenuta un’ambulanza della Misericordia di Montenero che ha soccorso la donna rimasta incastrata all’interno dell’abitacolo. Sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco per aiutare la giovane a uscire, fortunatamente quasi illesa, dall’auto.
La conducente è stata comunque trasportata al pronto soccorso per gli accertamenti del caso. Senza alcuna conseguenza le due ragazze sulla Seicento e l’anziano alla guida della Volksvagen.
Sul luogo dell’incidente anche due agenti della municipale in moto che hanno effettuato i rilievi del sinistro e raccolto le testimonianze dei protagonisti e dei testimoni oculari.

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # Popone

    Vai borda!

  2. # stefano59

    quell’incrocio va eliminato!! Ci succedono spesso incidenti (dei quali purtroppo uno mortale..)! Basta proseguire il cordolo che c’è già per chiudere l’accesso che porta alla leccia e andare a fare il giro completo ad uno dei rondò che sono sia a destra che a sinistra per evitare future gravi conseguenze!

    1. # John

      Il problema non sono le strade, il problema è chi sta davanti al volante.

  3. # Alla Frutta

    L’unico punto in cui una rotatoria servirebbe come il pane…… niente qui non vedono il pericolo. Tanta roba il nostro assessore alla viabilità.

  4. # Perplesso sempre di più !!

    Basterebbe fare attenzione !!!!!! Ma nelle indagini non è previsto controllare l’ultimo messaggino di wazzapp o facebook inviato ? Secondo me si aprirebbe un mondo !!!

  5. # Max

    A parte tutto ….ma come si fa ad arrabattarsi in quella maniera in città e quindi non a velocità elevata??? Unica spiegazione ….botta di volante a tutta randa!!!

  6. # Dilvo

    “Credo sia meglio eliminare le auto…..senza di loro questi incidenti non succederebbero”
    Tutti in bici.
    Comunque, sicuramente, è tutta colpa di Nogarin.