Cerca nel quotidiano:


Si schianta sulla volante

Sul posto due ambulanze della Svs e tre della Misericordia di via Verdi. Ancora al vaglio la dinamica esatta dell'incidente

Giovedì 27 Ottobre 2016 — 01:30

Pauroso incidente verificatosi alle 00.15 di giovedì 27 ottobre tra una volante della polizia di Stato e una Toyota Yaris con a bordo tre donne. Lo schianto frontale, le cui cause sono ancora da accertare, è accaduto in via Montebello all’altezza del numero 50. Secondo una prima ricostruzione della dinamica effettuata grazie ai rilievi della polizia municipale intervenuta sul posto, l’auto della polizia che, come sottolinea l’ufficio stampa della Questura, stava procedendo in direzione viale Italia per rientrare in caserma a sirene spente a seguito di un intervento, si è scontrata in maniera violenta contro un’utilitaria la quale, con tutta probabilità, era in fase di svolta a sinistra in via Carlo Pisacane. Sull’asfalto è stato possibile riconoscere i lunghi segni della frenata riconducibili alla macchina delle forze dell’ordine.
img-20161027-wa0000Sul posto si sono recate due ambulanze della Svs da via San Giovanni e tre mezzi di soccorso della Misericordia di via Verdi. I sanitari intervenuti hanno trasportato all’ospedale, per le cure del caso, cinque feriti: le tre donne che viaggiavano sulla Yaris e i due poliziotti in servizio rimasti feriti nell’impatto.
Nonostante lo spaventoso scenario fatto da lamiere accartocciate, da un tronco di albero divelto a bordo della carreggiata e dai cocci sparsi lungo via Montebello, le condizioni dei feriti, fortunatamente, non dovrebbero destare particolari preoccupazioni. Per tutti si tratta di traumi diffusi, contusioni agli arti (superiori e inferiori) e di dolori causati dal forte impatto. Per i due agenti si parla rispettivamente di 8 e 10 giorni di prognosi necessari per guarire dalle ferite che si sono procurati in questo sinistro stradale.

Riproduzione riservata ©

19 commenti

 
  1. # Alla Frutta

    Semplice la dinamica. L’auto delle donne ha svoltato senza dare la precedenza alla volante. A sua volta la volante non rispettava il limite.di velocità di 50 km/h. Il codice della strade parla chiaro , qualsiasi mezzo di soccorso e di polizia può passare con rosso, sensi unici e non rispettare il limite di velocità ma tutto questo senza mettere a repentaglio l’incolumità degli altri automobilisti. Qualora si verifichi un incidente per la non rispettanza del codice stradale del mezzo di soccorso , lo stesso mezzo paga i danni. In pratica possono non rispettare il codice stradale senza incombere in multe ma comunque devono rispettare gli altri automobilisti. Entrambi le patenti (donna alla guida e poliziotto sulla volante) sospese se c’è una giustizia.

    1. # LucaF

      Suppongo tu abbia assistito all’incidente

    2. # archimede2

      bravo da una sommaria descrizione hai già risolto tutto…… proponiti come nuovo giudice……………..sperando che poi tutto non finisca ALLA FRUTTA!!!!

  2. # Salviamo il made in Italy

    Spero che quella volante che venga sostituita con una vettura di fabbricazione italiana invece che tedesca (la Seat è la sottomarca della Volkswagen!)

  3. # dekette

    ma gli alberi che vengono potati o eliminati non potrebbero tagliarli fino a terra…invece di lasciare il cippo pericolosissimo fino ad altezza gambe, praticamente è come se ci fosse sempre l’albero….scalzando un po’ la circonferenza si può fare un lavoro pulito…già ma costa troppo per le casse comunali. Troppe ore di lavoro. Ora mi raccomando rispondete da sapientoni e tuttologhi….:-)

    1. # Liburnico

      commento giustissimo!!! Il solito lavoro lasciato a meta’!

    2. # Malizioso Troll

      C’è poco da essere tuttologhi, caro mio. Quella si chiama mancata precedenza. La macchina della polizia veniva da destra e la signora alla guida doveva lasciarla passare. Non ci sono alberi che tengano (anche perché avrebbero dovuto essere in mezzo alla strada per impedire la visuale). Punto.

    3. # Kristy

      Magari è colpa del tronco monco dell’albero. Sicuramente la velocità era elevata.

  4. # nautico

    Invece di pensare agli alberi sarebbe meglio che i guidatori a Livorno si dassero una bella regolata.Non passa giorno che non si registrino incidenti tra scooter,auto,ecc
    Mi piacerebbe sapere se chi ha sbattuto contro la volante (al lavoro) era sveglio….

    1. # Alessio

      “Sull’asfalto è stato possibile riconoscere i lunghi segni della frenata riconducibili alla macchina delle forze dell’ordine.”……….o se andava piano la volante!?!?

    2. # Alla Frutta

      La volante avrà avuto anche la precedenza, ma anche se sono al lavoro devono regolarsi con la velocità. Mi piacerebbe sapere dove correvano cosi veloci (molti metri di frenata) se poi non abbiamo letto di rapine a mano armata o sparatorie in città.

      1. # Malizioso Troll

        Se nell’urto non è saltata nemmeno una lampadina della volante (guarda le foto) non andavano poi così forte, credo. Tieni presente che se due auto vanno entrambe a 20 km/h la velocità risultante è di 40 km/h. Prova ad andare in macchina contro un muro a 40 km/h poi mi racconti.

  5. # AHAHAH

    secondo me quelli della yaris cercavano spiderman

  6. # Alessio

    A me sembra la volante un “po” in mezzo di strada…..
    E comunque se la Yaris girava in via Pisacane, avrebbe avuto le ruote verso sinistra, e la botta l’avrebbe fatta girare verso verso lo scalino opposto a dove l’hanno “parcheggiata”….

  7. # Teodorico

    “lunghi segni di frenata” vuol dire che andava fortino… e non sarebbe la prima volta…

  8. # massimo

    Ma se entrambe le auto sono palesemente danneggiate frontalmente come e’ possibile che la Yaris stava svoltando a sinistra?…
    Entrambe erano in mezzo di strada solo che di sicuro la volante andava sparata e le donnine al volante un hanno avuto il tempo di schivalla..de

  9. # Dilvo

    Meno male non si è fatto male seriamente nessuno.
    Fortino mi sembra poco per la strada che è.
    Tutto finirà all’italiana maniera non vi preoccupate….

  10. # Kekko

    Anche se ha torto la polizia stanno 1 settimana a fare rilievi e prove dell’accaduto e alla fine dei conti o gli fanno la ragione o 50/50

  11. # Realista

    Parlate tutti come se voi i paladini del Codice della Strada. Vorrei vedersi se a strada libere in città andate tutti a 50 all’ora. Vedo invece che tutti, e dici tutti, la sera sembrano ad imola. Non dico che sia giusto, anzi sbagliato, ma non accetto che tutti voi tate i moralisti ed i precisini. Poi velocità o no chi non da la precedenza si becca la colpa!!!!!!