Cerca nel quotidiano:


Sorpassi pericolosi: 3 patenti ritirate

I conducenti dovranno pagare una sanzione di 163 euro mentre le patenti ritirate saranno sospese da uno a tre mesi.

Sabato 18 Marzo 2017 — 11:13

Mediagallery

Nell’ambito di una serie di controlli alla circolazione stradali predisposti nell’ultima settimana, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Livorno hanno ritirato 3 patenti di guida per la violazione dell’articolo 148 del Codice della Strada.
Il 12 marzo scorso è stato sanzionato un automobilista in piazza del Municipio poiché sorpassava un altro veicolo fermo per consentire l’attraversamento di alcuni pedoni sulle strisce.
Mercoledì 15 marzo a Collesalvetti, località Crocino, è stato multato il conducente di un’autovettura perché effettuava un sorpasso in curva. Durante le prime ore della giornata di venerdì 17 marzo poi è stato sanzionato il conducente di un furgone che effettuava un sorpasso sulla SS1 Aurelia nonostante le pessime condizioni di visibilità a causa della nebbia.
I conducenti dovranno pagare una sanzione di 163 euro mentre le patenti ritirate saranno sospese da uno a tre mesi.

 

 

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # piratatirreno

    FINALMENTE!!! NON SOLTANTO MULTE PER DIVIETI DI SOSTA MA ANCHE PER INFRAZIONI MOOOLTO PIU’ PERICOLOSE.
    ERA L’ORA!!!!!
    Queste, sicuramente, non potranno mai esser definite come “multe per far cassa”!!
    Ci mancano ancora le sanzioni per auto, moto e motorini smarmittati che passano a tutte le ore.
    Per quanto riguarda i motorini, ricominciare con i controlli sulla velocità e sui cosiddetti “fermi” tolti.
    Mi ricordo che prima si fermavAno i motorini “sospetti” e si mandavano a revisione per il controllo dei “fermi” ed eventuali “pezzi truccati”. Ricominciare presto, PER LA SICUREZZA DEI NOSTRI FIGLI!!!!
    CONTINUATE COSI’

    1. # old pine

      Applauso sincero con accompagnamento di standing ovation !!!!!!!

  2. # Dilvo

    A volte le sanzioni mi sembrano esagerate, probabilmente non sono questi casi. Ma in genere è così.

  3. # Ioannis

    Questo sta anche a dimostrare che la riduzione di carreggiata su viale Italia non impediscono gli incidenti ma li alimentano, perchè ci saranno sempre chi fa i sorpassi perché se un automobilista non è rispettoso del codice della strada lo sarà sempre.