Cerca nel quotidiano:


Sorpresa a rubare: 46enne denunciata dai carabinieri

Denunciata dai carabinieri di quartiere una 46enne livornese trovata in possesso di due paia di scarpe da uomo all'interno di una borsa

martedì 24 Settembre 2019 15:26

Mediagallery

I carabinieri di quartiere hanno fermato una donna che aveva rubato all’interno di Zara (in foto).
La presenza dei militari, che stavano pattugliando a piedi la zona passando da via Grande, ha consentito un tempestivo intervento garantendo la sicurezza dei cittadini e la normale prosecuzione della giornata di lavoro da parte della catena di abbigliamento.
E’ proprio questa la finalità del servizio: presenza, vicinanza e percezione di sicurezza. La donna, una 46enne livornese con svariati precedenti dello stesso tipo, una volta invitata a rientrare all’interno del negozio è stata trovata in possesso di due paia di scarpe da uomo all’interno di una borsa. La donna è stata denunciata a piede libero per il reato di furto aggravato.
Il servizio continuerà con costanza. I cittadini sanno di avere una risorsa su cui contare, un presidio di sicurezza, mobile e continuo.

Riproduzione riservata ©

12 commenti

 
  1. # Fr

    Grazie all’arma dei carabinieri .bisognerebbe debellare anche i furti dei motorini che invece sembra inarrestabile con tutte le conseguenze economiche e morali di chi le subisce per favore provvedere al più presto grazie

  2. # 0586

    La sicurezza prosegue ed è bene così, ma la signora in questione riuscirà prima o poi a cambiare abitudini?

    1. # Liburnico

      non credo

  3. # Giancarlo

    Si fa presto a giudicare! Non ha rubato un gioiello o aperto una cassaforte o dato uno schiaffo ai bambini dell’ asilo o agli anziani del ricovero!!! Ha rubato due paia di scarpe evidentemente non ha né un soldo né un lavoro! Dategli il lavoro e sicuramente cambierà abitudini! Chi viene beccato ad esempio con il prosciutto cotto e il pane credo che abbia fame o no? Pagategli le scarpe voi! Tutti bravi! A discorsi! A volte per capire le situazioni prima di giudicare forse vanno vissute! Beati voi che state bene! Ma la vita e una ruota a volte gira!

    1. # Alberto

      Se non ha un soldo per le scarpe non va a rubarle, ma va alla Caritas a farsele dare usate gratis…

    2. # Matteo Postani

      Forse lei la conosce, visto che sa che la signora è senza soldi e senza lavoro. Chissà, le scarpe saranno per i figli, visto che sono da uomo. Io non giudico, però è un fatto che non ha rubato per mangiare.
      Che sia evidente però no, ho visto tanta gente rubare perché non aveva voglia di frugarsi, ma i soldi per pagare ce li aveva, eccome! Se poi non si hanno i soldi per pagare un articolo costoso bisogna accontentarsi di uno meno caro.

    3. # 0586

      Caro Giancarlo ma lo hai letto l’articolo o scrivi tanto perché hai un computer sotto mano…?! La livornese è un’abitudinaria dei furti nei negozi,se tu avessi un attività ti farebbe piacere avere una sua visita “gratuita”?? Riflettici

    4. # Era l'ora

      Ma smettila c’è gente che non c’ha mille ma a rubare non ci va. Oltretutto se uno ha bisogno di un paio di scarpe se le prende al mercato non le va a rubare da zara. Perché sennò vuol dire che le rivende oppure oltre a essere ladro c ha anche la puzza sotto al naso!

    5. # Beppe

      In Italia, le crisi economiche sono cicliche e questa in confronto è una sagra di paese. I muri (e firse anche i tuoi) nonni, durante la crisi di primi “novecento”, non andarono a rubare per negozi, ma partirono con la famosa valigia di cartone per andare a cavare carbone nelle miniere o a spalare fango nelle bonifiche.
      Avevano le mani sudice, ma la coscienza pulita.

    6. # Gandalf

      Però questo discorso deve essere valido per tutti.
      Troppe volte si sente dire che gli extracomunitari rubano e sono dei delinquenti (si che lo sono….),mentre se è una concittadina… Povera donna diamole il lavoro.
      Ci sono tantissime persone senza lavoro, di qualunque colore, credo religioso, etnia, che nonostante non abbiano il lavoro, non rubano.

    7. # Real

      Giancarlo io sono pieno d’accordo con te se parliamo di cibo . Ma le scarpe le trovi pure alla Caritas gratis, oppure dai cinesi a cifre veramente irrisorie. La signora in questione, visto che è una abitue’ del furto, molto probabilmente le rivende a prezzo inferiore. Con i social oggi basta chiedere e nel giro di 5 minuti ti riempiono casa di scarpe e vestiti. Il fatto di andare a rubare è mero vizio. Io sono un operaio ed arrivo a fine mese che non riesco a fare la spesa e devo aspettare di riscuotere. Non vado a rubare mi compro due pacchi di pasta un panetto di burro e ci vado avanti con la mia famiglia fino a che non mi arriva lo stipendio. Questione di dignità

  4. # ercole labrone

    Si però di questi articoli-spot i Carabinieri non hanno bisogno. Godono già della stima dei cittadini senza bisogno di queste “incensate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.