Cerca nel quotidiano:


Sorpresi dal vicinato, arrestati due giovani

Antonio e Amedeo, titolari del ristorante-pizzeria Charleston (foto), ringraziano il vicinato che ha notato la presenza di due persone sul retro del condominio

Mercoledì 1 Luglio 2020 — 18:46

Mediagallery

Un 18enne e un 19enne, livornesi, sono stati arrestati per tentato furto pluriaggravato e ora sono ai domiciliari. Sono stati letteralmente accerchiati dalla polizia arrivata sul posto con tre volanti

“Cogliamo l’occasione per ringraziare il vicinato che si è accorto di quanto stava accadendo. Questo purtroppo è il terzo furto che subiamo da aprile”. Il “grazie” è quello di Amedeo e Antonio, titolari del ristorante-pizzeria Charleston in viale Alfieri (foto) visitata nella notte tra il 30 e il 1 luglio. Sono stati proprio i vicini ad accorgersi di alcuni movimenti sospetti sul retro del condominio, condominio nel quale al piano terra si trova il locale, e ad avvertire le forze dell’ordine. In due sono riusciti ad intrufolarsi nel locale dal retro e una volta dentro si sono impossessati di dolci e bottiglie senza però riuscire a portare via niente in quanto sorpresi in flagrante dalla polizia. Hanno anche aperto la cassa non trovando però niente. Un 18enne e un 19enne, livornesi, sono stati arrestati per tentato furto pluriaggravato e ora sono ai domiciliari. Sono stati letteralmente accerchiati dalla polizia arrivata sul posto con tre volanti.

Riproduzione riservata ©