Cerca nel quotidiano:


Sorpreso a rubare in chiesa: arrestato

L'uomo è stato trovato in possesso di numerosi spiccioli appena trafugati, oltre a tutto l’armamentario necessario per l’apertura delle cassette. Arrestato dalla squadra mobile

Giovedì 14 Ottobre 2021 — 09:29

Mediagallery

La squadra mobile della polizia ha tratto in arresto un uomo di 43 anni resosi responsabile di furto continuato nella chiesa di S. Benedetto in piazza XX Settembre. Già da alcuni giorni si erano verificati furti delle elemosina, ripresi dalle telecamere a circuito chiuso posizionate all’interno, consumati quotidianamente e con le stesse modalità sempre dalla stessa figura. Il personale della squadra Mobile ha quindi effettuato un appostamento sia dentro che all’esterno della chiesa e nel corso del controllo gli agenti hanno notato un uomo, conosciuto per reati della stessa specie, avvicinarsi alle cassette. Durante queste manovre è stato controllato e trovato in possesso di numerosi spiccioli appena trafugati, oltre a tutto l’armamentario necessario per l’apertura delle cassette: un metro flessibile con del biadesivo alle estremità, calamite e altri piccoli attrezzi artigianali utilizzati per “agganciare” e tirare su le monete.
Accompagnato negli uffici della Squadra Mobile, il 43enne è stato tratto in arresto, successivamente convalidato dal Giudice, e dopo il fotosegnalamento è stato sottoposto agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Riproduzione riservata ©