Cerca nel quotidiano:


Sorpreso a rubare un motorino: arrestato livornese

Martedì 9 Maggio 2017 — 18:04

Mediagallery

È di un arresto e di un denunciato il bilancio relativo ad una serie di servizi finalizzati al contrasto degli episodi di criminalità diffusa tra i più avvertiti dai cittadini livornesi: i furti di motocicli. Il primo a finire nelle maglie dei controlli imbastiti dalla locale Compagnia Carabinieri di Livorno è stato un livornese 37enne, sorpreso da una “gazzella” del radiomobile a rubare un ciclomotore in piazza Damiano Chiesa. L’uomo è stato arrestato in flagranza per furto aggravato e condotto ai domiciliari. Poi, è toccato ad altro soggetto “noto”, un 32enne del posto, essere sorpreso alla guida di un motoveicolo risultato provento di furto: questi, nella circostanza, guidava anche senza patente, in quanto revocata, ed avendo con sé un coltello a serramanico. Dovrà pertanto rispondere di ricettazione e possesso ingiustificato di arma. Entrambi i veicoli sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Riproduzione riservata ©