Cerca nel quotidiano:


Spacca la vetrina della farmacia e ruba dalle casse

Il dottor Farneti: "Il mio più grande grazie va ai carabinieri per la loro professionalità e tempestività con il quale hanno trovato il malvivente e ai residenti della zona che hanno subito chiamato il 112 avvisando di quanto stesse accadendo"

Giovedì 5 Novembre 2020 — 11:28

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Il delinquente ha spaccato la vetrata che dà sulla strada in viale Carducci e si è introdotto all'interno dei locali dove ha scassinato i registratori di cassa per poi fuggire

Una chiamata nel cuore della notte sul suo cellulare. A rispondere è il dottor Francesco Farneti (nella foto), titolare dell’omonima farmacia di viale Carducci. Dall’altra parte del telefono c’è la guardia giurata che, intorno alle 3,30 di questo giovedì 5 novembre, lo ha chiamato in seguito all’allarme scattato all’interno della sua attività. Un ladro infatti, armato di un sasso molto grande, è riuscito a infrangere una delle vetrate della sua farmacia guadagnandosi così un varco per entrare all’interno dei locali. Una volta dentro ha scassinato con violenza alcuni registratori di cassa scappando con qualche euro contante.

IL SASSO CON CUI IL LADRO HA SFONDATO LA VETRINA DELLA FARMACIA

Per fortuna che alcuni residenti della zona, sentendo il fragoroso frastuono con il quale il ladro stava tentando di portare a termine il suo colpo, hanno visto bene di telefonare ai carabinieri che in men che non si dica si sono portati sul posto. “Il tempo di recarmi alla mia farmacia da casa – spiega a QuiLivorno.it il dottor Francesco Farneti – che erano già arrivati i carabinieri i cui militari, una volta visionato il filmato delle telecamere di sicurezza presenti nel mio negozio, sono riusciti a catturare il malvivente in pochissimi minuti trovato nelle vicinanze con i soldi ancora in tasca. Dopo poco infatti erano di nuovo qua con il ladro dentro la loro macchina di servizio. A loro va il mio più grande grazie per la professionalità e la tempestività con cui hanno agito. Un grande grazie anche ai residenti della zona che, ai primi rumori sospetti, hanno immediatamente chiamato il 112 facendo sì che i carabinieri potessero arrivare in men che non si dica sul posto per assicurare alla giustizia il malvivente”.
Al dottor Farneti sono stati restituiti quindi i soldi rubati. Adesso però rimane il danno da riparare. Una nuova vetrata antisfondamento e un pannello led da sostituire visto che il ladro, come si vede dalle immagini registrate, ci è saltato sopra danneggiandolo.

Riproduzione riservata ©