Cerca nel quotidiano:


Spaccano con l’auto l’ingresso della farmacia e fuggono a mani vuote

I ladri hanno colpito all'alba di domenica 19 gennaio. Sul posto le volanti della polizia. Sul caso indaga la squadra mobile diretta da Valentina Crispi

Domenica 19 Gennaio 2020 — 12:32

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

La farmacia di Corea era già stata colpita ad ottobre scorso dai malviventi che avevano spaccato la vetrata d'ingresso con il coperchio di un tombino. La direttrice: "Tanti danni ma non hanno rubato niente"

Tre mesi fa, a metà ottobre, la Farmacia Comunale numero 6 di piazza Saragat in Corea era stata colpita da un furto con spaccata. I malviventi con il coperchio di un tombino si erano fatti breccia, cercando soldi facili all’interno del negozio, spaccando la vetrata dell’ingresso.
Il copione è pressoché identico solo che, questa volta, non c’è la grata di un tombino ma direttamente un’auto utilizzata come ariete per aprirsi un varco diretto dentro la rivendita di farmaci e cosmetici. “Eravamo stati già colpiti ad ottobre scorso – spiega a QuiLivorno.it la dottoressa Cristina Bergamo, direttrice della Farmacia Comunale n° 6 di Corea – Già la scorsa volta ci fecero un grosso danno alla porta e non rubarono praticamente niente. Anche questa volta è così. Anzi, questa volta il danno è ben più grande. Sono entrati a retromarcia con un’auto bianca. Così per lo meno si intuisce dalle immagini registrate dalle nostre telecamere di sicurezza. Il tutto è avvenuto alle porte dell’alba di domenica 19 gennaio. Anche oggi non hanno rubato niente, non lasciamo soldi in cassa la sera. E forse è proprio quello che cercano: soldi e denaro contante. Nessun medicinale, al momento, risulterebbe mancante”.
Sul posto sono intervenute le volanti della polizia di Stato e sul caso indaga la squadra mobile, diretta dalla dottoressa Valentina Crispi, i cui agenti partirebbero proprio dalle immagini delle telecamere di sicurezza per far partire le indagini.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # giancarlo

    LA NOTTE E’ TERRA DI NESSUNO !!! COME ERANO BELLI I VECCHI TEMPI !!!

    1. # mifairide

      Anche di giorno. Io ci vivo da anni ma da circa 1 annetto è arrivata la gentaglia.
      Cosa ci fa la gente tutto il giorno davanti al Pam sulle panchine?
      Bisogna fare qualcosa prima che diventi terra di nessuno per davvero.

  2. # Andrea Cognetta

    Io metterei ogni sera un cartello sulla vetrata con scritto: “non teniamo niente in cassa”. Magari rinuncerebbero a sfondare l’entrata…

  3. # gino

    il livello di criminalità e di impunità a cui si è giunti a Livorno è vergognoso …

  4. # Antonio

    Dite, anche che in via Marradi hanno sfondato due entrate di negozi per quasi nulla!
    La notte tra domenica e lunedì!!!
    Ma sono troppi i piccoli furti, con grandi danni, è meglio non raccontarli sempre tutti!!!
    Forse c’è una percezione sbagliata!
    Già dimenticavo, in via Marradi e zone limitrofe, va di moda verso le 20,00 ribatte nelle auto di chi va nei locali limitrofi, mi raccomando non dimenticate nulla in auto!
    Se no troverete il regalino!!!