Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Spaccate nei negozi, rintracciata una minorenne

Lunedì 11 Luglio 2022 — 13:24

Si tratta di una 16enne nei cui confronti era stato disposto l’aggravamento della misura della permanenza in casa con la più restrittiva misura del collocamento in una comunità. L’eventuale violazione di quest'ultima prescrizione potrebbe determinare l’ulteriore aggravamento della posizione della giovane con l’applicazione della misura della custodia in un carcere minorile

I poliziotti della Squadra Mobile, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze, hanno rintracciato una 16enne straniera nei cui confronti l’Autorità Giudiziaria minorile aveva disposto l’aggravamento della misura della permanenza in casa con la più restrittiva misura del collocamento in una comunità. Come si legge in un comunicato della questura del 11 luglio la giovane, già sottoposta il 6 aprile alla misura cautelare della permanenza in casa – in quanto gravemente indiziata di aver commesso, insieme ad altri minorenni, numerose spaccate in esercizi commerciali del centro – è stata reiteratamente segnalata per aver violato la misura, allontanandosi arbitrariamente da casa; in talune circostanze, avrebbe pure commesso altri illeciti, nel corso dello svolgimento della misura meno restrittiva. In considerazione di ciò, il Giudice minorile ha disposto che la minore fosse collocata in idonea comunità, dove in effetti i poliziotti l’hanno accompagnata, dopo averla rintracciata al domicilio di un noto pregiudicato della città, che le forniva ospitalità.
L’eventuale violazione delle prescrizioni relative alla vita in comunità – nonché l’allontanamento dalla stessa – potrebbe determinare l’ulteriore aggravamento della posizione della giovane, con l’applicazione della misura della custodia in un carcere minorile. Prosegue senza tregua, da parte della polizia, parallelamente alle iniziative educative e di prevenzione, l’attività di contrasto ai reati.

Condividi:

Riproduzione riservata ©